Milan, oggi incontro tra Belotti e Cairo: si decide il futuro del Gallo

Il Milan è ancora a caccia di un attaccante. Sfumata la pista Morata, passato al Chelsea, e quasi arenata la strada che porta ad Aubameyang, tolto dal mercato dal Borussia, restano Andrea Belotti Nikola Kalinic. Il primo è, in assoluto, il preferito dalla dirigenza e dalla tifoseria. Con Il Gallo il Milan ha un accordo di massima: 3,5 milioni netti a stagione più bonus. Il problema, però, sarà trovare l’accordo con il Torino. Ricordiamo che Belotti ha una clausola di 100 milioni per l’estero, quindi Cairo vorrà avvicinarsi il più possibile a quella cifra. I Granata hanno già rifiutato la prima offerta del Milan di 40 milioni più i cartellini di Paletta e Niang.

Incontro decisivo

Quest’oggi, però, le cose potrebbero diventare più facili per il Milan. L’attaccante infatti avrà un incontro a Bormio con il Presidente Cairo. Qui Belotti esternerà al suo Presidente la volontà di andare a giocare al Milan. La palla, a quel punto, passerà a Cairo: dovrà decidere se abbassare le sue pretese o tenere in rosa un giocatore scontento. Il Milan intanto è disposto ad alzare la propria offerta, arrivando a 60 milioni più Niang e Paletta. Ore calde per Il Gallo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.