Milan, ecco tutte le trattative di giornata

Sono giorni lunghi e molto intensi in casa Milan. Nonostante la dirigenza rossonera abbia già calato un poker di acquisti non intende fermarsi. Fassone e Mirabelli infatti continuano a muoversi su più fronti per garantire a Vincenzo Montella una rosa di primissimo livello.

Partiamo dall’estenuante trattativa per Andrea Conti. Dopo settimane in cui la tensione ha regnato sovrana, finalmente sembra esserci stato un definitivo disgelo. Oggi infatti c’è stato un incontro tra l’agente del ragazzo e l’Atalanta, dove alla fine entrambe le parti sono state soddisfatte. Il club di via Aldo Rossi è fermo a 23-24 milioni, la Dea invece ne chiede 28-30. Questa forbice però potrebbe essere ricucita con l’inserimento di alcune contropartite tecniche. Si parla di Kucka, Lapadula, Paletta, oltre ai giovani Vido e Felicioli. Chiusura vicina? Probabilmente si, chiaramente però saranno decisivi i prossimi giorni.

A centrocampo resta vivo l’interesse per Biglia, l’ostacolo però rimane ancora Claudio Lotito. L’accordo con il giocatore è totale, manca ancora quello con la Lazio, perché la distanza tra domanda e offerta non è ancora stata colmata. La suggestione invece, ma neanche troppo, corrisponde ad un fuoriclasse del Real Madrid: James Rodriguez. Il colombiano con Zidane non è un titolare, i rossoneri però dovranno sborsare almeno 60 milioni di euro per averlo. Su di lui però ci sono già gli occhi di Psg, Manchester United e Chelsea.

Per quanto riguarda l’attacco il nome più caldo è sempre Nikola Kalinic. L’agente oggi era a Milano per incontrare la dirigenza milanista, l’impressione quindi è che si possa chiudere entro 3-4 giorni. In mattinata però è stato avvistato anche Roberto De Fanti, procuratore di Fabio Borini. Non è quindi da escludere che possano esserci degli sviluppi.

Apriamo ora una breve parentesi su Gianluigi Donnarumma. Il giovane portiere potrebbe averci ripensato davvero e quindi sarebbe disposto a tornare sui propri passi. I tifosi, dopo lo sfogo iniziale, hanno capito la situazione e sono pronti a “perdonarlo”. Il problema però resta Mino Raiola, che attualmente non ha ancora riaperto uno spiraglio. Un segnale importante è che per il momento sono state bloccate le trattative per Perin ed eventualmente Neto. Vedremo quindi se alla fine Gigio si legherà ancora ai colori rossoneri.

Infine eccoci al capitolo cessioni. Il Torino punta molto forte su Zapata e Paletta per la difesa, anche se non esclude un possibile arrivo di Lapadula in attacco. Piace inoltre anche Kucka. Fumata nera invece con la Spal per Vangioni, Locatelli e Rodrigo Ely a causa degli ingaggi troppo alti. Infine Bertolacci e Bacca, dati come sicuri partenti, che invece potrebbero rimanere a Milano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.