Monti a ZC: “Napoli, i piccoletti davanti possono fare faville. Ancelotti ha fugato dubbi con calma e novità tattiche. Milik non ci sarà contro il Parma”

Il noto giornalista Gianluca Monti, penna importante della Gazzetta dello Sport, è intervenuto nel corso della trasmissione ZonaCalcio su Stereo5 tv.

“Stiamo vedendo un buon Napoli, quello che era lecito aspettarsi essendo squadra di qualità con i giocatori importanti rimasti. Legittimi dei dubbi anche dopo questa estate tribolata, l’ambiente non era certo facile ci potevano essere perplessità che però il Napoli ha fugato grazie ad Ancelotti con la sua calma e le sue novità tattiche. Di Insigne parlavo con Faustino suo ex allenatore in Primavera, ha forza esplosiva e personalità per quella parte di campo, vederlo lì vuol dire anche veder cambiar le coppie. Lo vedremo con Mertens, con Milik ma per ora godiamoci queste sue intese a due, soprattutto con il primo. Insigne, Verdi e Mertens in Italia non li ha nessuno, in Italia sono tutte punte di stazza, i tre piccoletti possono fare faville.

Verdi? A Torino schierato in posizione diversa, partendo da sinistra si trova meglio, sono curioso di vederlo nelle coppie e vedere se affronterà o meno rischi, creando scompiglio nelle difese avversarie.
Per domani mi sorprenderebbe vedere il Parma senza Gervinho, un conto è con lui, un conto è senza. Su Hamsik dico che senza infamia e senza lode, come Ruiz con la Stella Rossa, in questo momento mi sembra stia applicando tanto però per quello che è il suo ruolo mi sembra un gran risultato, il 4-4-2 lo facilita tanto e lui ne ha tratto giovamento. Non sarà l’Hamik alla Pirlo come immaginavamo, ma alla Gerrard magari. Dal punto di vista difensivo la squadra ha molte certezze con il 4-4-2 ed ha aiutato anche l’esperienza con Sarri, secondo me questo modulo dà certezze anche ai centrocampisti.

CR7? Fin qui non mi è dispiaciuta la Juve, lo scorso anno l’ho vista peggio, non mi è sembrata una brutta Juve ma sempre una squadra “carrarmato” che arriva con il suo passo. Cristiano Ronaldo si sposa con questa idea di calcio essendo fisico e sfruttando le occasioni molto bene, parliamo di un grandissimo talento di fabbrica, nella Juve secondo me ci sta davvero bene. Mi sembra una Juve davvero forte. L’anno scorso il Napoli ha fatto la partita ma stavolta mi aspetto una partita equilibrata dal punto di vista del possesso, non terrà sempre il suo piede sull’acceleratore. Sarà partita di situazioni dovrà essere bravo a leggerle. Milik domani secondo me non partirà titolare.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.