Napoli, i pro e i contro dell’affare Ibrahimovic

Negli ultimi giorni si è paventata l’ipotesi di un ritorno in Serie A dell’attaccante svedese. Napoli è una destinazione più che gradita

Terminata con l’eliminazione dai play-off l’avventura in Mls, Ibrahimovic è pronto a fare il suo ritorno in Europa. Nel vecchio continente c’era tornato già qualche settimana fa per l’inaugurazione della statua costruita a Malmoe in suo onore. Questa volta, però, il ritorno potrebbe essere definitivo.

Ormai 38enne, infatti, Zlatan si appresta a firmare il suo ultimo contratto da giocatore. Negli ultimi giorni, inoltre, si sono fatte sempre più consistenti le voci di un possibile ritorno in Serie A. Li dove con le maglie di Juventus, Milan e Inter ha totalizzato oltre 120 reti. E chissà che questa volta, il Re di Svezia non possa approdare all’ombra del Vesuvio. Più volte, anche prima dell’approdo oltre oceano, Ibrahimovic era stato accostato alla formazione attualmente allenata da Carlo Ancelotti.

I PRO E I CONTRO

L’eventuale arrivo in azzurro di Ibra sicuramente scatenerebbe la gioia dei tifosi. Il clamore mediatico di quest’operazione sarebbe incalcolabile, proprio come l’apporto che lo svedese potrebbe dare alla squadra in termini di esperienza e carisma. Come detto, Ibra ha 38 anni, ma vanta un fisico ed una grinta, senza contare la tecnica, che molti giovincelli del nostro campionato possono solo invidiargli. Di contro, però, bisogna fare i conti la realtà. Conti che, in casa De Laurentiis, appaiono pressoché economici. A 38 anni, lo svedese guadagna circa 7 milioni e mezzo di dollari, senza contare il giro d’affari legato agli sponsor. Quest’ultimo tema, come sempre, è dibattutissimo in casa Napoli.

Sicuramente, De Laurentiis non potrebbe mai concedere tantissimi soldi ad un giocatore che, ovviamente, non potrà generare nessun ricavo in termini di futura rivendita. Certo è che, comunque, laddove dovrebbe trovarsi un accordo circa il tema degli sponsor, Ibrahimovic al Napoli potrebbe essere più che una semplice suggestione di mercato.

Francesco Cipriani

Studente di legge e aspirante giornalista. Appassionato di calcio e di sport in generale!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.