Napoli, tra campo e mercato. Giuntoli lavora per gennaio, e non solo…

L’uomo mercato azzurro per eccellenza al lavoro per scovare il futuro erede di Raul Albiol

Dopo la vittoria contro l’Atalanta, grazie alla favolosa rete di Milik, il Napoli può tornare a respirare in classifica, dove i punti di distacco con l’Inter sono tornati ad essere tre. Ecco allora come gli azzurri, grazie alla propria squadra mercato, possono tornare a concentrarsi anche su altri temi. E’ noto ai più, infatti, che nelle scorse settimane Giuntoli ha sguinzagliato la propria squadra in giro per l’europa soprattutto alla ricerca di giovani profili che un giorno (molto più presto di quanto possiate immaginare) dovranno sostituire giocatori del calibro di Raul Albiol, ormai 33enne. Al momento, i nomi che più fanno gola sono quelli di Claire Todibo e, soprattutto, Matthijs De Ligt. Il primo gioca in Francia, al Tolosa, ed ha un contratto in scadenza tra poco più di 6 mesi. L’unico problema è che, data la probabile gratuità del cartellino, la concorrenza sarà molta, forse troppa. Il secondo, invece, è niente di meno che il capitano dell’Ajax, nonché uno dei migliori talenti nati nel ’99 secondo il The Guardian. Insomma, non proprio uno qualunque. Purtroppo, però, queste qualità hanno un prezzo, che si potrebbe aggirare attorno ad una cifra superiore ai 40 milioni.

Francesco Cipriani

Studente di legge e aspirante giornalista. Appassionato di calcio e di sport in generale!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.