Napoli-Genoa 1-1: super Radu e un ottimo Genoa contro un Napoli poco pungente

Il Napoli di Ancelotti pareggia 1-1 al San Paolo contro un Genoa motivato e pugnace, rimasto in 10 per un brutto fallo di Sturaro su Allan. In rete Dries Mertens e Lazovic. Il Genoa rafforza le sue speranze per la salvezza e il Napoli guarda all’Arsenal. Analisi e tabellino.

Primo tempo

Un vitaminico Pandev risponde alle iniziali scorribande azzurre di Milik e Fabian, ma trova sempre un pronto Karnezis. Il Genoa non demorde ma arriva la batosta Sturaro, prima ammonito e successivamente espulso su controllo al Var. Il Genoa risponde con carattere e con un Kouamè sempre pericoloso, respinto dal solito Karnezis. Arriva però al 34′ il gol di Mertens dalla distanza. Il Genoa non demorde e su assist di Pandev, Lazovic trova un giusto pari con un bellissimo gol.

Secondo Tempo

Nel secondo tempo il Genoa continua a mostrarsi propositivo ma ci prova anche il Napoli, con Milik e sul finale con Koulibaly, che prova a sorprendere Radu che para in modo quasi miracoloso e sventa pure un’autorete. Nella ripresa entra anche Insigne, applaudito, ma il gioco non cambia di molto. Meritato il pareggio per i ragazzi di Prandelli, mai domi nonostante l’inferiorità numerica. Lo scudetto della Juve è per ora solo rimandato. Ancelotti in 4 giorni avrà parecchi angoli da smussare…

Tabellino

Marcatori: 34′ Mertens (N), 48′ Lazovic (G)

Napoli (4-4-2): Karnezis; Hysaj (88′ Ounas), Maksimovic, Koulibaly, Ghoulam (76′ Mario Rui); Callejon, Allan (67′ Insigne), Fabian Ruiz, Zielinski; Mertens, Milik. All. Ancelotti

Genoa (3-5-2): Radu; Biraschi, Günter, Criscito; P. Pereira, Sturaro, Veloso (77′ Radovanovic), Bessa (82′ Gi. Pezzella), Lazovic; Kouame, Pandev (62′ Rolon). All. Prandelli

Ammoniti: Allan (N), Hysaj (N)

Espulsi: 28′ Sturaro (G)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.