Shakhtar Donestk- Napoli, top e flop

Gli azzurri perdono la prima uscita stagionale europea contro un brillante Shakhtar. Dopo un brutto primo tempo ed un’uscita a vuoto che provocano un divario di due reti, il Napoli tenta la rimonta ma non può nulla contro il bunker difensivo avversario

TOP

TAISON: Senza dubbio il più brillante e pericoloso dei suoi. Non solo realizza il gol dell’1 a 0, ma si esprime con una continuità di gioco e di corsa, tale da mandare in bambola la difesa napoletana

FERREYRA: Fa continuamente a sportellate con i due centrali azzurri (compito non da tutti),e ne esce quasi sempre da vincitore. Il gol e l’assist certificano la prestazione.

INSIGNEGioca e lotta a tutto campo, ma i suoi compagni sembrano non accompagnarlo. Grande prestazione di carattere, a metà tra scugnizzo e leone

FLOP

HAMSIKEnnesima prestazione cupa del capitano che esce nuovamente a gara in corso. Bisogna rimediare, a lui e Sarri il compito.

STEPANENKO: Il meno vispo dei suoi, prestazione comunque da non buttare. Soffre l’ingresso di Allan e provoca il calcio di rigore

REINA: Il peggiore in assoluto. La partita è macchiata da due suoi interventi: poco reattivo sul tiro di Taison e completamente a farfalle sul cross che porta a segnare Ferreyra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.