Nella partita del VAR trionfa la Fiorentina: 1-2 e Torino nel baratro

Alle 15 allo stadio Olimpico di Torino si affrontavano i Granata e la Fiorentina per la 29ma giornata. Una partita combattuta che, come da pronostico è stata decisa dagli episodi. Protagonista il VAR che prima toglie un rigore e poi ne dà altri due sempre ai viola. Super Sirigu nel primo, calciato da Veretout, non può nulla in quello al 94′ calciato da Thereau. Nel mezzo i gol dello stesso Veretout e Belotti per il pareggio.

La partita

La Fiorentina inizia con il piede sull’acceleratore e dopo 6 minuti conquista un rigore con Simeone. L’intervento del VAR però fa cambiare idea a Gavillucci, il quale dopo aver riguardato le immagini nega il penalty ai viola. All’11’ Biraghi conquista palla su un tiro di Benassi e prova a calciare, ma non inquadra la porta. L’arbitro però interpella nuovamente il VAR e dopo aver accertato un tocco di mano di De Silvestri assegna il rigore alla Fiorentina, ammonendo il difensore. Dal dischetto va Veretout che si fa ipnotizzare da Sirigu e il risultato rimane sullo 0-0. Il Torino si fa vedere in avanti al 22’ con Iago Falque che però non è preciso nell’ultimo passaggio. Il Torino spreca quindi una buona occasione non sfruttando appieno i contropiedi, mentre una Fiorentina più vivace ha avuto la migliore occasione dal dischetto. Il primo tempo termina 0-0.

Secondo tempo

Nella ripresa quasi lo stesso copione del primo tempo con la Fiorentina che prova sempre ad attaccare. Al 58’ Biraghi corre sulla fascia e crossa al centro, Ansaldi svirgola e per poco non rischia l’autogol. Al 60’ dopo vari tentativi la viola passa in vantaggio. Acquah perde un pallone velenoso, Veretout recupera e punta la porta battendo Sirigu con il piattone. Il Torino reagisce con una punizione di Iago Falque. Lo spagnolo prova a farla passare sotto la barriera, ma il suo tiro viene rimpallato. Mazzarri prova a mettere Ljajic per smuovere l’attacco e proprio da lui arriva il gol del pari al minuto 86. Il serbo scucchiaia per Belotti che in area in caduta riesce a battere Sportiello per l’1-1. La Fiorentina ha il tempo per reagire con Badelj che calcia a giro ma sfiora il palo. L’azione successiva porta ad un altro VAR review, su cross di Biraghi c’è un tocco di mano di Ansaldi e l’arbitro fischia il rigore. Dal dischetto questa volta va Thereau che non si lascia ipnotizzare da Sirigu e lo batte sotto la traversa per il nuovo sorpasso della Fiorentina. Vani i tentativi del Torino, il risultato non cambia più e i viola conquistano altri tre punti importanti, nel baratro invece la squadra di Mazzarri.

Il tabellino

TORINO (4-3-3): Sirigu; De Silvestri (55’ Barreca), N’Koulou, Moretti, Ansaldi; Rincòn (74’ Ljajic), Valdifiori, Acquah; Iago Falqué, Belotti, Berenguer (58’ Niang). All.: Mazzarri.

FIORENTINA (4-3-1-2): Sportiello; Milenkovic, Hugo, Pezzella, Biraghi; Benassi, Badelj, Veretout; Saponara (77’ Thereau), Chiesa, Simeone (66’ Falcinelli). All.: Pioli.

Marcatori: 60’ Veretout, 94’ Thereau (F); 86’ Belotti (T).

Ammoniti: 14’ De Silvestri, 23’ Iago Falque, 71’ Niang (T); 76’ Biraghi, 85’ Pezzella, 90’ Benassi (F).

Espulsi: Nessuno.

Arbitro: Claudio Gavillucci di Latina.

Giancarlo Labate

Nato a Reggio Calabria nel 1998, studente di Scienze Politiche e grande appassionato di calcio. Sogno di diventare giornalista sportivo per raccontare le mie passioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.