Pescara – Juventus 0-2: Higuain blinda il tricolore, bianconeri a +8 sulla Roma

All’Adriatico di Pescara, la Juventus vince ancora e ipoteca il sesto scudetto di fila portando a otto punti il proprio vantaggio sulla Roma. L’unica nota negativa della gara è stato il leggerissimo infortunio alla caviglia patito da Dybala che non dovrebbe però compromettere la sua presenza al Camp Nou. Il Pescara ha giocato con dignità e inseguendo sempre l’idea che l’allenatore gli ha suggerito ma è davvero troppo modesto e troppo fragile per reggere in questa categoria, segnale evidente è l’impressionante numero di 70 reti subite in campionato. Ai bianconeri di ieri è bastata una partita accorta, senza sbavature e condita da un pizzico di cinismo che porta il nome e il cognome di Gonzalo Higuain: l’argentino infatti ha firmato la personale doppietta vincente mettendo in rete due palloni oltremodo semplici (per uno come lui) messi a disposizione da Cuadrado prima e Mandzukic poi. Con il vantaggio raddoppiato e la partita in cassaforte, nella ripresa la Juve si è limitata all’amministrazione più ordinaria e al controllo dei numerosi giocatori offensivi buttati nella mischia da Zeman. Il match termina con il risultato di 0-2 in favore della capolista che può così rivolgere la propria attenzione all’importantissimo impegno di martedì contro il Barcellona

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.