Prati a ZC: “Napoli squadra che fa paura, Suso potrebbe essere l’uomo chiave, e su Ancelotti…”

Per analizzare il prossimo match fra Napoli e Milan abbiamo contattato l’ex grande bomber rossonero, Pierino Prati. Nel ringraziarlo per la sua disponibilità e collaborazione, riportiamo quanto emerso.

Sulla difficile trasferta del San Paolo. E’ un grande match. Storicamente è sempre stata una sfida di alta classifica, adesso c’è il Milan un po’ in ritardo ma può disputare una bella gara. Dall’altra parte c’è il Napoli, la vera rivelazione della stagione. I rossoneri, dopo la vittoria prima della sosta, daranno del filo da torcere ai partenopei che attualmente, ripeto, sono una squadra che fa “paura”.

Se fosse il tecnico rossonero, come imposterebbe la gara? Bisogna tener presente il gioco del Napoli, non sarà facile al San Paolo. Sarà fondamentale la prestazione della retroguardia rossonera per poi provare a colpire in contropiede con delle ripartenze.

Chi potrebbe essere l’uomo decisivo? In questo momento ho apprezzato un calciatore che sta attraversando un periodo di grande forma e fa letteralmente la differenza, è Suso: con gli spazi che troverà contro il Napoli potrebbe essere l’uomo decisivo e potrebbe fare del male alla retroguardia azzurra.

In conclusione una fotografia sulla Nazionale. Si parla di Carletto Ancelotti e Paolo Maldini come uomini da cui ripartire, sarebbe la scelta giusta? Sono dei personaggi incredibili, da calciatori hanno vinto tutto e Ancelotti pure da allenatore. Conoscono benissimo il calcio e li reputo adeguati a ridisegnare un nuovo percorso per la Nazionale. Ancelotti è l’uomo giusto da cui ripartire insieme a Paolo Maldini, sono persone di grande affidabilità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.