Roma, o vinci ora o mai più

Da alcuni anni la Roma si è affacciata sulle zone alte della classifica riuscendo a fine stagione ad arrivare al secondo-terzo posto, e ciò gli ha consentito di partecipare alla Champions League e guadagnare molti introiti, permettendosi di conseguenza giocatori forti ed ingaggi esosi, compiendo un enorme salto di qualità sia dal punto di vista qualitativo che mentale. Ma quanto potrà durare ancora questa “potenza” romanista seconda solo alla Juve? Beh, non molto. Il Napoli già l’anno scorso le ha soffiato il secondo posto, ma non è dalla formazione partenopea che la Roma deve aver timore, bensì di altre due squadre che storicamente occupano stabilmente i primi posti del nostro campionato: stiamo parlando di Inter e Milan. Entrambe vengono da un periodo che sta durando troppo di un riassestamento societario, presto però questo periodo terminerà, e con i soldi dei cinesi Milano tornerà a diventare una potenza calcistica, andando ad affiancare la Juve, come sempre successo in tutta la storia della Serie A. Dunque che posizione avrà la Roma dopo che le due milanesi torneranno grandi? Questo non si sa, mai parlare del futuro, un tempo che non si conosce, ma meglio parlare del presente: ora la Roma è forte, ora la Roma può vincere lo scudetto, ora come non mai la Juve sta concedendo dei passi falsi e non sembra così imbattibile come gli altri anni. Ora la Roma può vincere qualcosa, ora o mai più. Prima che le altre in letargo si sveglino e spodestino squadre che ora stanno avendo il loro momento di gloria in testa alla classifica come appunto i giallorossi e i partenopei.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.