Serie A, che inizio! Al Franchi è spettacolo tra Fiorentina e Napoli

E’ successo di tutto nel primo anticipo di questa stagione: 7 reti, due episodi Var e tantissimo spettacolo

Il primo anticipo serale di questa stagione è andato. Al Franchi, i padroni di casa della Fiorentina hanno ospitato il Napoli di Carlo Ancelotti. Dire che questa sfida ha regalato tantissimo emozioni è poco. Basta guardare al risultato: 3-4 in  favore degli azzurri. Un botta e risposta che, soprattutto nella ripresa, ha mantenuto sulle spine entrambe le tifoserie.

TRA VAR E GIOCATE SPETTACOLARI

La partita inizia subito con un pizzico di polemica. Infatti, il nuovo regolamento, in quanto a falli di mano, trova subito applicazione. Zielinski la tocca con il braccio destro nel tentativo di allontanare un avversario in area. Consulto VAR: per Massa è rigore. Dagli 11 metri Pulgar non fallisce. Tanta Fiorentina nella prima mezz’ora, anche se non sempre i viola riescono ad impensierire Meret. Al 38′. poi, una magia di Mertens, complice un intervento non perfetto di Dragowski, porta al pareggio del Napoli. Tempo tre minuti, e Mertens si rende nuovamente protagonista: steso in area, per Massa è nuovamente rigore. Insigne dagli 11 metri batte per la seconda volta l’estremo difensore viola.

Nella ripresa, al 51′ è subito pareggio: Milenkovic svetta e batte Meret. Dopo appena 5 minuti, però, è nuovamente vantaggio Napoli: un diagonale perfetto di Callejon sigla la rete del 2-3. Montella tenta la mossa Boateng: tentativo perfettamente riuscito. Infatti, dopo appena 4 minuti, l’ex Barcellona trova il la rete del pareggio. Ancora una volta, però, la gioia dura pochissimo: Mertens imbecca Callejon (come spesso fa Insigne), che di prima serva il Magnifico, che a porta vuota fa doppietta.

Nel finale, fa il suo ingresso Ribery, protagonista di un contatto sospetto nei minuti di recupero: rivedendo l’azione, però, pare che la trattenuta sia avvenuta fuori dall’area.

Francesco Cipriani

Studente di legge e aspirante giornalista. Appassionato di calcio e di sport in generale!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.