Serie A, Immobile non si ferma più: il record di Higuain è a rischio?

Se la Juventus non si stanca di vincere e l’Inter di inseguirla, c’è qualcun’altro che non si stanca di trascinare la sua Lazio e mandare la palla in rete: Ciro Immobile, sempre più capocannoniere.

L’attaccante di Torre Annunziata, con i suoi 14 gol in 12 giornate di Serie A (1,48 di media a partita), sta vivendo un momento d’oro e non sembra intenzionato a fermarsi. Nel mirino, infatti, c’è il record di reti in una singola stagione del nostro campionato, che detiene Gonzalo Higuain.

Nel 2015/16, con la maglia del Napoli l’argentino arrivò a quota 36, ma il numero 17, al momento, viaggia ad un ritmo decisamente più elevato: il Pipita, al dodicesimo weekend, era ancora fermo a nove reti.

Il centravanti delle Aquile, inoltre, brilla tra i grandi d’Europa. Nei cinque maggiori campionati esteri insegue soltanto Lewandowski del Bayern Monaco, recordman con 16 palloni insaccati, ed è davanti a Vardy del Leicester. E’ a un solo gol da Rocchi, terzo marcatore della storia biancoceleste, ed è addirittura il secondo assistman (5, dietro Luis Alberto a 8) della compagine laziale.

Con le sue prestazioni, il classe ’90 si sta confermando ancora una volta un giocatore di primissimo ordine, e fuori dal campo parla da vero leader, sottolineando quanto sia più importante fare risultato che ottenere soddisfazioni personali, nella Capitale come in Nazionale.

Grazie anche alla fiducia di Inzaghi, sa di dover continuare a mettere la propria firma nei tabellini dei prossimi match per aiutare i suoi compagni e provare a strappare via uno dei record più prestigiosi della massima serie…

Caterina Pullia

Nata nel marzo 1999 a Lamezia Terme, studia "Comunicazione, tecnologie e culture digitali" all'Università degli Studi di Roma "La Sapienza". Scrive di calcio e di Juventus, a cui è fortemente legata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.