Serie A, la Spal batte il Parma e si rilancia per la salvezza

Serviva una vittoria ed è arrivata. Contro il Parma la Spal soffre ma porta a casa tre punti fondamentali di fronte ad una diretta concorrente per la salvezza. La squadra di Semplici, rimasta anche in dieci per l’espulsione di Strefezza, difende il minimo vantaggio ed ottiene una grande vittoria davanti al proprio pubblico.

La seconda vittoria della stagione, dopo quella contro la Lazio sempre a Ferrara, permette alla Spal di raggiungere il gruppone fermo a 6 punti ed arrivare alla sosta in una posizione di equilibrio.

La gara la sblocca il solito Petagna che su invito di Strefezza si fa trovare pronto in area e da centravanti la butta dentro alle spalle di Sepe. L’occasione per raddoppiare arriva sui piedi di Missiroli che calcia dal limite ma l’estremo difensore del Parma gli dice di no con una grande parata. Il secondo tempo vede i Ducali spingere alla ricerca del pari ma l’ottima fase difensiva della Spal chiude ogni spiraglio. L’espulsione di Strefezza arriva per doppio giallo dopo una simulazione del giocatore. L’ultimo quarto d’ora per la Spal con l’uomo in meno è una vera e propria sofferenza, ma dopo un gol annullato a Gervinho il Parma non crea quasi più pericoli.

La Spal dunque ritorna prepotentemente in carreggiata per la salvezza raggiungendo Lecce, Brescia, Sassuolo e, a sorpresa anche il Milan che stasera gioca sul campo del Genoa fermo a 5.

Giancarlo Labate

Nato a Reggio Calabria nel 1998, studente di Scienze Politiche e grande appassionato di calcio. Sogno di diventare giornalista sportivo per raccontare le mie passioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.