Serie A, le statistiche alla sosta: gol, assist, tiri, chi ha fatto meglio?

Dopo sette giornate il campionato di Serie A si è fermato per la seconda sosta della stagione. Non siamo ancora al giro di boa ma quasi, diverse situazioni si sono già delineate e l’andamento del campionato sembra aver preso già una piega decisa. In 630′ complessivi possiamo già fare un bilancio sulle statistiche delle squadre ma anche dei singoli giocatori.

Ecco un po’ di statistiche

Chi ha segnato di più? In cima a questa speciale classifica c’è l’Atalanta. I bergamaschi di Gasperini hanno il miglior attacco con 18 gol, 2,57 di media a partita, al secondo posto c’è il Napoli con 15 e subito dopo l’Inter con 14. La Juventus capolista è al quarto posto insieme alla Lazio con 14. Male invece l’Udinese, all’ultimo posto con soli 3 gol fatti, e la Sampdoria con 4. Delude il Milan al terzultimo posto con Verona e Spal con 6 gol all’attivo. Per quanto riguarda invece i tiri c’è sempre l’Atalanta in testa con 110 conclusioni totali di cui 63 in porta e 47 fuori. Al secondo posto la lazio con 96 (65 nello specchio e 31 fuori) e al terzo la sorpresa Bologna con 95 (42 in porta, 53 fuori). Lazio e Atalanta padrone anche nella classifica degli assist, con i biancocelesti al primo posto con 12 assist totali e bergamaschi al secondo in coabitazione con il Napoli a 11.

La squadra che crossa di più è invece il Torino (96 cross), seconda l’Atalanta con 85, terzi Inter e Bologna con 81 cross. Gloria anche per i portieri: quello con più clean sheet è Samir Handanovic (4 in 7 partite), alle sue spalle Strakosha e le sorprese Musso, Silvestri e Joronen (3 in 7 partite). Donnarumma con una gara in meno ha anche un clean sheet in meno (2 in 6). 50% invece per Buffon che in 2 gare ha tenuto la porta inviolata soltanto in un’occasione. La classifica delle parate invece vede Lecce, Spal e Parma sul podio rispettivamente con 36, 35 e 33 parate. Fiorentina (17), Inter (17), Atalanta (16) e Napoli (16) invece, subendo pochi tiri, si classificano negli ultimi posti.

Giancarlo Labate

Nato a Reggio Calabria nel 1998, studente di Scienze Politiche e grande appassionato di calcio. Sogno di diventare giornalista sportivo per raccontare le mie passioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.