Serie A: ecco l’andamento delle squadre dopo 7 giornate

La settima giornata di Serie A, si è chiusa a San Siro con il big match tra Inter e Juventus.

I bianconeri tornano primi in classifica con 19 punti, dimostrando con la vittoria contro i nerazzurri una grande forza tecnica. Decisivo Higuain come due anni fa, con Sarri molto abile a schierare prima Dybala e poi il centravanti argentino.

La squadra di Conte però ha 18 punti, 5 in più rispetto alla scorsa stagione e una maggiore consapevolezza. Esce sconfitta da questo scontro diretto ma potrà giocarsela fino alla fine per lo scudetto.

Benissimo l’Atalanta che ha 7 punti in più rispetto allo scorso campionato e in Italia è una delle squadre più forti. Peccato per l’inizio negativo in Champions League, ma dovrà lottare fino alla fine. Il Napoli invece ha 13 punti in classifica, due in meno e pesa la sconfitta con la Juventus nella seconda giornata.

Il Milan ha vinto solo 3 partite ma alla fine la differenza è di tre punti, anche se Giampaolo dovrà lavorare tanto sotto l’aspetto psicologico della squadra.

Impatto non positivo in questa stagione per Genoa e Sassuolo che hanno 7 punti in meno e stanno riscontrando tante difficoltà. Discorso simile per la Sampdoria che inevitabilmente sta risentendo dei problemi legati alla cessione della società.

Antonio Brandimarte

Ho 20 anni e sono diplomato in ragioneria. Studio scienze della comunicazione presso l'università della Calabria. Il mio obiettivo è quello di diventare giornalista sportivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.