Tecnici alla ribalta: il Napoli di Gennaro Gattuso

Quel 4-3-3 e quelle 5 vittorie consecutive che lasciano ancora sperare i tifosi

Una stagione particolare per il Napoli di Aurelio De Laurentiis. Infatti, se negli scorsi anni siamo stati abituati a vedere gli azzurri ai vertici della classifica, quest’anno dobbiamo “accontentarci” di un Napoli che ancora alimenta sogni Champions. Non solo, Covid permettendo, perché gli azzurri dovranno giocarsi le final eight ad agosto. Infatti, a -12 dall’Atalanta quarta, il Napoli può ancora sperare in un miracolo. D’altro canto, giovedì ci sarà lo scontro diretto con i bergamaschi. Anche se, come precisato da Gattuso nel post partita di ieri, una vittoria contro gli orobici, da sola, non basta.

IL NAPOLI DI GATTUSO

Come tutti sanno, Gattuso è subentrato ad Ancelotti lo scorso dicembre. Pur essendo un allenatore “giovane”, l’ex campione del Mondo è alla sua seconda esperienza sulla panchina di una big di Serie A. Infatti, dopo averci provato col Milan, portandolo ad un solo punto dalla zona Champions, l’ex rossonero proverà a riuscirci con il Napoli.

Volendo effettuare una piccola analisi tattica della formazione azzurra, il primo dato che si evince è che l’allenatore calabrese predilige sempre il 4-3-3. Un modulo che in fase di possesso, in virtù della costruzione dal basso che le sue formazioni adottano,  si trasforma in 2-3-2-3, con i due centrali che si abbassano quasi sulla linea del portiere ed i due terzini che, invece, agiscono molto larghi. Nelle prime uscite post Covid, però, abbiamo visto, invece, un Napoli meno propositivo e più attendista, complice la forma fisica ancora da ritrovare. In fase di non possesso, invece, la linea difensiva a 4 si ricostituisce, e ai tre di centrocampo vengono ad aggiungersi le due ali, trasformando il modulo in 4-5-1. Il gioco, naturalmente, si sviluppa per lo più sugli esterni, con le continue sovrapposizione tra terzini ed ali, con continui inserimenti della punta centrale e della mezzala e dell’ala opposte allo sviluppo del gioco.

Francesco Cipriani

Studente di legge e aspirante giornalista. Appassionato di calcio e di sport in generale!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.