Torino-Sampdoria: succede tutto nel primo tempo, tra gol ed emozioni è 2-2

Bellissima partita all’Olimpico Grande Torino

Il Torino torna a giocare nelle mura casalinghe contro la Sampdoria. I granata vengono dalla vittoria siglata all’ultimo minuto da Iago Falque a Benevento, invece i doriani la settimana scorsa non hanno giocato visto il cattivo tempo che si è abbattuto su Genova.

PRIMO TEMPO

Dopo venti secondi Duvan Zapata timbra il cartellino nell’esordio in maglia blucerchiata. Da un pallone perso a centrocampo, la Sampdoria sblocca il risultato con l’ex Napoli, che da dentro l’area trafigge Sirigu. La partenza degli ospiti è furente, al 5′ c’è l’occasione per Praet ma il pallone viene bloccato da Sirigu. Il Torino con pazienza reagisce, al 12′ Baselli lascia partire un destro dai 25 metri che si insacca sotto il sette: è 1-1! Altra occasione per i padroni di casa, in ripartenza, Ljajic serve Belotti e con un bellissimo diagonale di sinistro trafigge Puggioni! Incredibile rimonta dei granata in 2 minuti!

Dopo una partenza a livelli altissimi, la partita si placa. Al 27′ occasione per Quagliarella che, come al suo solito, si gira e tira in pochissimi centimetri, il pallone esce di un non nulla. Dal possibile 3-1 con Iago Falque che fallisce un rigore in movimento, c’è il 2-2 dell’ex Fabio Quagliarella che sfrutta il cross di Strinic. A fine primo tempo è Belotti a rendersi pericoloso: Ljajic lo serve profondo dentro l’area, spalle alla porta si gira e ma calcia a lato.

SECONDO TEMPO

Nella ripresa al 52′ clamorosa occasione sprecata per Niang che a tu per tu con Puggioni prende il palo esterno. Il match in questo secondo tempo è meno spettacolare rispetto al primo. Al 76′ Belotti sbaglia un gol non da lui: Ljajic, dalla sinistra, da punizione crossa sul secondo palo dove c’è il Gallo ma spara alto. Prima occasione della Sampdoria nella ripresa al 82′ con Quagliarella che calcia da fuori area ma Sirigu gli dice di no.

TABELLINO

FORMAZIONI

Torino (4-2-3-1): Sirigu; De Silvestri, N’Koulou, Moretti, Barreca; Rincon, Baselli; Iago Falque, Ljajic, Niang; Belotti.

Sampdoria (4-3-1-2): Puggioni; Sala, Silvestre, Regini, Strinic; Barreto, Torreira, Praet; Ramirez; Quagliarella, Zapata.

MARCATORI: Zapata 1′ (S), Baselli 12′ (T), Belotti 14′ (T), Quagliarella 27′ (S)

AMMONIZIONI: Strinic 57′ (S), De Silvestri 59′ (T)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.