Ascoli-Novara 1-2. Varela illude, Da Cruz la ribalta!

Ascoli Picchio e Novara si sono trovate di fronte allo stadio “Del Duca” nella terza giornata del campionato di Serie B.

I bianconeri vengono dal successo interno di misura con la Pro Vercelli, Fiorin non può contare sugli infortunati Mengoni, Santini, D’Urso e sul 19enne centrocampista Castellano. Gli azzurri sono ancora fermi dopo le sconfitte per 1-0 contro Carpi e Parma. Mister Corini deve rinunciare agli infortunati Casarini, Mantovani e Dickmann.

Pronti via ed il Picchio prova subito qualche manovra offensiva. Al 2′ prima Mignanelli prova un cross dalla sinistra troppo sul portiere. Poi è Clemenza a provarci dalla destra, cross sbilenco. Prove per il gol che arriva al 6′. Progressione centrale di Favilli che apre sulla destra per Clemenza, sinistro del bianconero che si stampa sul palo. Ribattuta a centro area di Varela che tutto solo appoggia facile in rete! Ancora Ascoli al 9′ con una punizione del solito Buzzegoli da ottima posizione, palla sulla barriera.

Minuto 16 padroni di casa che cercano il raddoppio. Percussione di Baldini sulla sinistra. Mancino da fuori area che trova l’opposizione di Montipò. Sulla ribattuta Favilli termina in fuorigioco.

Segni di risveglio per il Novara. 21′ ripartenza veloce degli uomini di Corini, palla a sinistra per Da Cruz. L’attaccante si accentra e prova il destro, palla lontana dai pali difesi da Lanni. 27′ il Novara prova una manovra dalla corsia mancina. Da Cruz crossa in area per la testa di Sansone, palla troppo alta solo spizzata dall’attacante. 29′ Di Mariano si butta goffamente in area cercando il rigore. L’arbitro è attento e redarguisce il calciatore evitando l’ammonizione per simulazione.

L’Ascoli abbassa i ritmi dopo un’ottima mezz’ora ed il Novara ne approfitta. Al 39′ Sansone batte un calcio di punizione, Lanni respinge sui piedi di Moscati che cicca il tiro. Che però diventa un assist per Da Cruz che non sbaglia! Prova subito la reazione l’Ascoli. Punizione da posizione centrale calciata da Gigliotti, vola prodigiosamente Montipò che toglie la palla dall’incrocio! Sul finire del primo tempo due azioni clamorose non sfruttate da entrambe le formazioni. Prima i bianconeri sprecano un’occasione d’oro con Clemenza, che servito in area da Favilli trova la deviazione di Chiosa in angolo. Sulla ripartenza Da Cruz parte in contropiede, si beve due difensori e tenta un pallonetto solo davanti a Lanni. Palla alta di poco sopra la traversa.

Il secondo tempo riparte con gli stessi undici della prima frazione.

Lanni, che anche nel primo tempo non è sembrato molto sicuro, combina una frittata al 50′. Tiro dalla distanza di Ronaldo centrale e neanche troppo potente. l’estremo difensore bianconero non trattiene il pallone che torna sui piedi di Da Cruz che sigla la doppietta personale. L’Ascoli stenta nella prima metà della frazione, ed il Novara prova ad approfittarne in contropiede. Al 56′ autostrada sulla destra per Di Mariano che di destro sparacchia fuori!

Il Picchio inizia ad alzare il baricentro ed assediare l’area del Novara, visto che gli undici di Corini arretrano a difesa del risultato. Ma la manovra degli uomini di Fiorin risulta troppo prevedibile, mancando di precisione negli ultimi metri. 68′  azione insistita dei bianconeri. Montipò decisivo prima in anticipo sui piedi di Favilli, poi devia in angolo una conclusione a botta sicura di Carpani. L’estremo difensore del Novara si ripete al 71′. Acrobazia in area di Favilli, Montipò devia prodigiosamente in angolo!

Al 73′ il Novara potrebbe chiudere il match ancora con Da Cruz, che riparte in contropiede. Ma solo davanti a Lanni gli sparacchia addosso!

77′ ancora un azione sulla sinistra per i padroni di casa. Buzzegoli crossa sul secondo palo per la testa di Favilli che colpisce male. Forcing finale dei bianconeri, ma i tentativi di trovare il pareggio si infrangono sul muro eretto dagli uomini di Corini. Solo al 93′ sugli sviluppi da calcio d’angolo Bianchi sfiora il pareggio di testa!

La partita termina dopo 4 minuti di recupero. L’Ascoli sfortunato trova un Montipò in giornata di grazia e viene sconfitto in casa da un Novara che trova i primi tre punti della stagione. Grazie anche ad un Lanni proprio in giornata no!

TABELLINO DEL MATCH

Ascoli-Novara 1-2

6′ Varela (A), 39′ Da Cruz (N), 50′ Da Cruz (N),

ASCOLI (4-2-3-1): Lanni; Cinaglia, Padella, Gigliotti, Mignanelli; Carpani (77′ Rosseti), Buzzegoli; Lores Varela, Clemenza (73′ De Feo), Baldini (60′ Bianchi); Favilli. A disposizione: Ragni, Venditti, Mogos, Florio, De Santis, Pinto, Addae, Parlati, Bianchi, De Feo, Rosseti, Perez. Allenatore: Fiorin

NOVARA (4-3-3): Montipò; Golubovic, Troest, Chiosa, Calderoni; Moscati, Ronaldo, Sciaudone; Da Cruz (85′ Chajia), Sansone (60′ Macheda), Di Mariano (69′ Del Fabro). A disposizione: Benedettini, Farelli, Bellich, Del Fabro, Schiavi, Orlandi, Chajia, Macheda, Maniero. Allenatore: Corini

ARBITRO: Marini Valerio

AMMONITI: 17′ Cinaglia, 42′ Moscati, 53′ Favilli, 55′ Da Cruz, 82′ Ronaldo, 89′ Chajia.

ESPULSI:

RAFFAELE PISANIELLO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.