ESCLUSIVA – Gaetano Caridi a ZC: “La Cremonese fa sul serio, aspettiamocela ai vertici della Serie B. A Mantova un triste epilogo: occorre ripartire al più presto”

La redazione di Zona Calcio .net ha avuto il piacere di contattare in esclusiva Gaetano Caridi, bandiera appena ammainata del Mantova ma anche recente ex della Cremonese. Ecco le parole del fantasista ora in forza al Rezzato (Serie D), riguardo al momento diametralmente opposto che queste due realtà stanno vivendo.

Cremonese, grande ritorno in Serie B – Sono molto contento per loro e per il presidente, che dopo anni di importanti sacrifici economici è riuscito a centrare questa importante promozione. In più hanno un allenatore che stimo molto quale Tesser. Alla Cremonese auguro davvero di disputare un grande campionato.

Obiettivi dei grigiorossi – Conoscendo la proprietà ritengo che la missione sia quella di affermarsi ai vertici della Serie B, lo stanno dimostrando attraverso il mercato. Staremo a vedere se riusciranno a centrare un clamoroso doppio salto di categoria emulando Spal e Benevento.

Mantova: fallimento e fine di un ciclo – Dopo tante annate importanti si è venuta a creare una situazione sempre più difficile. La vecchia proprietà non ha saputo rispettare gli impegni presi nei confronti di questi colori e dei tifosi, portando al fallimento della società. In tale situazione di instabilità non ho avuto scelta e sono dovuto andar via, seppur a malincuore. A Mantova ho disputato gli anni migliori della mia carriera e ci vivo. E’ una città che non merita di finire esclusa dal professionismo, anche la Lega Pro è stretta per questa piazza. Speriamo che l’amministrazione e chi ha a cuore Mantova riesca a porre le basi per un progetto serio da cui ripartire.

Peccato per la salvezza ottenuta sul campo – Credo che l’aver mantenuto la categoria sul campo sia, a conti fatti, molto più di una magra consolazione. Abbiamo fatto un mezzo miracolo: a gennaio eravamo ultimi in classifica eppure siamo riusciti a salvarci direttamente grazie a un grande sforzo da parte di tutti. E’ stata un’impresa fortemente voluta dallo spogliatoio e il risultato che resta è importante. Ci hanno pensato dall’alto a rovinare tutto quanto di buono era stato fatto.

Nuova avventura al Rezzato – Conosco bene i vertici societari del Rezzato: stiamo parlando di un club ambizioso, che farà di tutto per essere protagonista in Serie D. Cercherò di dare subito il massimo, anche perchè sono stato fortemente voluto. Mi hanno fatto sentire molto stimato prima come uomo e poi come calciatore: sono pronto per questa nuova avventura.

La redazione di Zona Calcio .net ringrazia Gaetano Caridi per la grande cortesia e disponibilità dimostrate.
La riproduzione dell’esclusiva è strettamente riservata. Sarà possibile riprodurla, integralmente o in parte, previa autorizzazione della direzione del sito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.