Ternana corsara ad Ascoli e si guadagna la salvezza!

Gigliotti illude in avvio, Avenatti e Falletti la ribaltano nella ripresa.  Rossoverdi salvi evitando i playout

Stadio ‘Del Duca’, Ascoli-Ternana: ultimo atto del campionato di Serie B. I bianconeri matematicamente salvi dopo la trasferta di Bari, per chiudere vittoriosi davanti al pubblico amico. Gli ospiti alla disperata ricerca di punti salvezza.

Inizio scoppiettante, con l’Ascoli che gioca libero mentalmente senza l’assillo del risultato, ma anche la Ternana prova qualche sortita offensiva. Al 3′ subito Mignanelli prova al volo su cross di Almici, impatta però malamente e tiro fuori. Al 4′ ci prova Di Noia dalla lunga distanza, Ragni è attento. Poi al 6′ Bianchi s’inventa un pallonetto in area di rigore, Aresti vola e smanaccia in corner. Un minuto dopo gli uomini di Aglietti passano: calcio di punizione dalla sinistra, Almici pennella un traversone sulla testa di Gigliotti che sorprende Zanon e Diakitè ed insacca! La Ternana prova a svegliarsi, ma si innervosisce e gli uomini di Liverani iniziano a commettere falli ingenui. Solo al 22′ Palombi si rende pericoloso con un diagonale che Ragni blocca in due tempi. Partita che nella fase centrale del primo tempo vive di qualche sporadica fiammata. L’Ascoli prova, forte del vantaggio, a creare azioni tramite possesso palla e qualche verticalizzazione, gli ospiti non riescono a rendersi pericolosi, neanche con qualche punizione del fantasista Ledesma. Solo al 37′ i rossoverdi creano i presupposti per il pareggio. Bell’invito di Palombi per Pettinari, il suo colpo di testa si perde di un soffio sul fondo! Dopo un minuto di recupero termina il primo tempo con gli ospiti che provano un timido pressing senza però creare particolari patemi alla retroguardia bianconera.

Nella ripresa cambia la musica, con la Ternana che entra in campo con il sangue agli occhi. Al 62′ Pettinari si crea l’occasione quasi a tu per tu con Ragni, l’estremo difensore bianconero respinge con un colpo di reni. Al 63′ sugli sviluppi di un corner, Pettinari spizza per Meccariello che, a porta vuota, mette sul fondo! Sul ribaltamento di fronte Bianchi sciupa una ghiotta occasione sparando in curva. Passa un altro minuto ed i rossoverdi creano una doppia chance. Dapprima un colpo di testa di Avenatti, con Ragni che respinge di pugno. Il pallone però arriva a Pettinari che calcia ma il tiro viene deviato in angolo. Al 68′ la Ternana pareggia: conclusione del solito Pettinari respinta con la schiena da Augustyn. Sulla ribattuta il più lesto è Avenatti che ribadisce il pallone in rete. Passano tre minuti e i Liverani boys ribaltano il match. Retropassaggio lento di Addae per Ragni che non riesce a raccogliere il pallone con le mani. Falletti arriva per primo e mette il pallone in rete, incredibile ma vero! Si accende un parapiglia, con i giocatori dell’Ascoli che chiedevano invano un presunto fallo su Ragni; l’arbitro sventola cartellini gialli a ripetizione! 83′ prova di testa Carpani, la palla però termina sul fondo. Negli ultimi minuti l’Ascoli prova a pareggiare la partita dopo aver lasciato troppo campo alla Ternana, che riesce con le unghie e i denti a difendere il prezioso risultato. Dopo 4′ di recupero termina il match: la Ternana espugna il ‘De Duca’ e si salva matematicamente senza passare per i playout. L’Ascoli già salvo non riesce a congedarsi con una vittoria davanti al pubblico amico.

TABELLINO DEL MATCH

Ascoli-Ternana 1-2

9′ Gigliotti (A), 68′ Avenatti (T), 72′ Falletti (T).

ASCOLI (3-5-2): Ragni; Augustyn, Gigliotti (79′ Slivka), Cinaglia (66′ Mengoni); Almici, Carpani, Addae, Bianchi, Mignanelli; Cacia, Bentivegna (71′ Perez). (Lanni, Mengoni, Mogos, Tassi, Paolini, Ciarmela, Giorgi, Perez, Slivka). Allenatore: Aglietti.

TERNANA (4-3-1-2): Aresti; Zanon, Diakite, Meccariello, Contini; Coppola (67′ Petriccione), Ledesma, Di Noia; Falletti (81′ Valjent); Pettinari, Palombi (55′ Avenatti). (Di Gennaro, Valjent, Masi, Rossi, Petriccione, La Gumina, Monachello, Avenatti, Acquafresca). Allenatore: Liverani.

ARBITRO: Illuzzi di Molfetta (Muto-Grossi).

AMMONITI: 29′ Coppola, 51′ Gigliotti, 70′ Ledesma, 74′ Addae, 75′ Meccariello, 76′ Zanon, 77′ Almici, 89′ Pettinari, 91′ Augustyn.

ESPULSI: 78′ Masi espulso dalla panchina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.