Alessandria-Renate: la presentazione della partita, i grigi ora sono costretti a rincorrere

Dalle stelle alle stalle… sembrerebbe proprio questo conosciutissimo proverbio la sintesi migliori per la situazione dell’Alessandria che, da dominatrice incontrastata del girone A di Lega Pro, ora si trova a dover rincorrere a -1 la Cremonese con sole tre giornate a disposizione.

La prima di queste tre chiamate finali sarà Sabato alle ore 20.30 al “Moccagatta” contro il Renate in una gara sulla carta abbordabile viste ormai le poche velleità degli avversari che ormai hanno un sicuro piazzamento playoff. Non c’è da dare però nulla di scontato ormai con l’Alessandria, soprattutto in casa visto che i grigi hanno perso 2-4 con la Giana e si sono visti rimontare 2-2 al 93′ dal Prato nelle ultime due uscite casalinghe.

Sarà anche l’occasione per vedere l’esordio di Pillon in panchina, infatti Braglia è stato esonerato dopo il pareggio 1-1 a Viterbo che ha concretizzato il sorpasso in classifica per colpa di una super Cremonese che giocherà alle 14.30 contro la Lucchese. I piemontesi almeno avranno il vantaggio di scendere in campo conoscendo già il risultato dell’avversaria.

Il Renate dal canto suo non vorrà fare la vittima sacrificale, innanzitutto per cercare di mettere pressione a Viterbese e Como distanti solo due punti e che in caso di sorpasso potrebbe avvantaggiarsi del miglior piazzamento playoff, in secundis i nerazzurri vorranno coronare matematicamente il raggiungimento di questo obiettivo arrivato del tutto inaspettato in una stagione veramente positiva.

Appuntamento da non perdere dunque Sabato sera alle ore 20.30 per questo interessante Alessandria-Renate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.