Andrea Scrugli a ZC: “Dispiace per l’Akragas, contento per la mia stagione. Di Napoli e Zavettieri tecnici importanti, Pagliari è stato determinante per me”

Andrea Scrugli, nonostante una stagione davvero complessa all’Akragas, è stata una delle note liete di questo campionato di Serie C, il ragazzo ha messo alle spalle la sfortuna, dimostrando di essere un ottimo centrale che merita l’opportunità di imporsi nel calcio professionistico.

In esclusiva a ZonaCalcio.net è intervenuto Andrea Scrugli, il quale si è soffermato sulla sua stagione, sulle sue prospettive future e su tanto altro.

Contento – “Sono contento personalmente della mia stagione, venivo da due anni di infortuni seri, l’Akragas mi ha rilanciato, sinceramente però mi dispiace per le problematiche incontrate e per questa retrocessione.”

Tecnici – “Mi sono trovato benissimo con Lello Di Napoli, ma lo stesso posso dire con Criaco, due grandi persone a livello umano, in tal senso merita una menzione anche Legrottaglie.”

La partita – “Ritornavo in campo dopo un’operazione al menisco, con la Reggina è stata una vittoria importante, coincisa con il mio rientro nel rettangolo di gioco.”

Futuro – “Sto valutando alcune situazioni, conosciamo il mercato di C, dove è sempre più difficile trovare una sistemazione.”

Seconde squadre – “Il campionato di Serie C si è abbassato di livello, con queste seconde squadre si rischia ancora di più di diminuire il tasso tecnico.”

Tecnici – “Pagliari all’Aquila mi ha fatto crescere tanto, un altro tecnico per me importate è stato Zavettieri, con il quale mi sento ancora.”

Esempi – “Sicuramente è stato importante per la mia crescita Pomante, che mi ha trattato come figlio. Inoltre è stato un grande orgoglio poter lavorare insieme ad Almiron e Capuano.”

Vibonese – “Sono molto contento di aver fatto parte di una società così seria, con un presidente unico nel nostro calcio come Caffo.”

ZonaCalcio ringrazia Andrea Scrugli per la cortesia e la disponibilità. La riproduzione dell’intervista totale o parziale è consentita solo su autorizzazione della Direzione di ZonaCalcio

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.