Esclusiva- Filippo Antonelli Agomeri (Ds Monza) a ZC: “Sarà un anno di transizione. Per tornare grandi servirà programmazione. Cerchiamo un attaccante ed un portiere. Valuteremo le trattative in entrata da Luglio.”

Tra sogno e realtà, il Monza ha iniziato la sua scalata per tornare ai fasti di un tempo. Vittoria del campionato e successo nella Poule Scudetto di Serie D, ma il cammino è ancora lungo. Una doppietta storica per la squadra che ha forse espresso il calcio più apprezzato della categoria.

Adesso, però, si pensa al nuovo anno, alla nuova Lega Pro. Tra i principali artefici del successo dello scorso anno, c’è il ds Filippo Antonelli Agomeri, noto per il suo passato da calciatore. Il direttore sportivo è al lavoro per dare continuità al progetto, cercando innesti importanti verso nuove soddisfazioni.

zonacalcio.net e zonalegapro.it lo hanno intervistato in esclusiva per parlare del prossimo campionato del Monza.

Il caso Colombi– “Si sa, tra addetti ai lavori i rumors vanno e vengono. Così abbiamo scoperto che il ragazzo aveva ritrattato. Abbiamo fatto un comunicato per chiarire il tutto dato che ci eravamo sbilanciati con la nostra tifoseria, così ciò serviva. Col senno di poi, è ovvio che se un ragazzo non è convinto fino in fondo, fa bene a pensarci” .

Ponsat e l’idea attaccante- “È un ragazzo che abbiamo seguito parecchio. Aspettiamo l’apertura ufficiale del calciomercato per vedere di chiudere questa trattativa. Cerchiamo un giocatore offensivo importante. Sappiamo che si potranno creare delle opportunità in fase di mercato, quindi aspettiamo. Abbiamo gran parte della rosa già in fase di conferma, quindi non vogliamo avere fretta. La volontà di fare un colpo lì davanti c’è, ma non vogliamo sbagliare” .

Mercato bloccato, ma non del tutto– “Palazzo e D’Errico saranno ancora con noi, c’è la volontà dei ragazzi di proseguire questo percorso. Stiamo cercando un portiere, non sappiamo se Battaiola rimarrà e servirebbe un sostituto nel caso di una partenza. È una priorità, poi capiremo in corso d’opera se inserire anche un difensore” .

Linea verde- “Vogliamo allestire una rosa mediamente giovane, portando avanti il progetto già visto nello scorso campionato di Serie D. Bisognerà creare il giusto mix di esperti e ragazzi, cercando di dare fiducia a quelli che ci hanno offerto la possibilità di tornare in Lega Pro. Si va verso una riduzione degli organici, sotto questo punto di vista potremmo essere avvantaggiati” .

Ambizioni importanti- “Sappiamo di avere un certo blasone ed una storia che parla da sé. I campionati, però, non si vincono con queste componenti, ma con programmazione. Sarà un anno di transizione per raggiungere in primis la salvezza, poi quello che verrà in più sarà tutto di guadagnato. Dobbiamo e vogliamo assestarci nella categoria, poi nel seguente campionato si può pensare a qualcosa di diverso. La proprietà vuole tornare in B, però serve tempo e pazienza” .

In uscita- “Ferrario e Santonocito hanno già scelto di andare altrove, rimanendo in D. C’è da considerare la richiesta anche di qualche altro ragazzo, valutiamo in queste settimane il da farsi per rendere tutti felici” .

zonacalcio.net e zonalegapro.it ringraziano il Monza 1912 e il ds Filippo Antonelli Agomeri per la disponibilità.

RIPRODUZIONE RISERVATA: l’esclusiva può essere riportata parzialmente o integralmente previo assenso della direzione di ZonaCalcio.net.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.