Bari in pole, il Catania segue, ma attenti a Reggina e Ternana

Meno di una settimana al via della Serie C. Nel Girone C con la promozione del Bari gestito dalla famiglia De Laurentiis, i favori del pronostico non possono che andare a favore dei galletti. Ciò anche in virtù di un mercato scintillante, che ha portato tra gli altri bomber Antenucci. Un attaccante lo scorso anno in Serie A, in forza alla Spal, che ora ha invece scelto di scendere di categoria per sposare il progetto biancorosso.

Chi insegue è invece il Catania, una corazzata che ormai da anni punta alla cadetteria, senza però mai riuscire a conquistarla. Lo scorso anno fermato in semifinale dal Trapani, poi vincitore dei play off. Due anni fa fermato sempre ai piedi dell’ultimo atto, stavolta dal Siena. Questo deve essere il campionato del riscatto, l’ha affermato la dirigenza siciliana, ma con la concorrenza creatasi in questo raggruppamento del Sud, tutto potrebbe accadere. Il neo arrivo Welbeck ha creato grande entusiasmo, in particolare tra gli addetti ai lavori che hanno visto in lui un calciatore che può fare realmente la differenza. Senza poi dimenticare la prima punta Emanuele Catania, acquisto di peso in avanti, nonostante i 38 anni. Resta poi il faro Lodi, unica certezza in un club che deve per forza di cose provare a competere con lo stesso Bari per lo scettro della Serie B.

Non possiamo poi menzionare in questa ardua lotta, il tandem Reggina e Ternana. I primi con la nuova presidenza stanno costruendo una rosa competitiva, forte anche dell’entusiasmo di una piazza che vuole ritornare agli arbori di un tempo. Dall’altra parte invece la Ternana, retrocessa due stagioni fa, non vuole fallire il secondo tentativo per il salto di categoria. Gli umbri provano quindi a rifarsi, stavolta però inseriti in un raggruppamento del tutto inedito rispetto a 12 mesi fa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.