Casertana al bivio: contro il Rieti per dare continuità

Sabato sera si torna al Pinto. La Casertana ospita il Rieti. Dopo il punto strappato con ardore e volontà a Francavilla, i falchetti vogliono e devono proseguire l’ottimo momento. Mister Ginestra ha fissato nella mente dei suoi ragazzi una parola: continuità. Fattore imprescindibile se si vuole davvero provare a fare un campionato sorprendente.

I falchetti, da queste prime gare, hanno mostrato una consistenza e carattere diversi da un anno fa. La gara in inferiorità contro il Francavilla difficilmente la scorsa stagione si sarebbe riacciuffata. Sintomo di maturità dei calciatori.

Adesso c’è il Rieti che appare, vedendo la classifica, una squadra in crisi. Tre sconfitte su tre. L’ultima partita però è ingannevole. La squadra laziale ha giocato e messo in gran difficoltà la favorita del girone C, il Bari, che ha avuto la meglio solo al 90′ e per di più in rimonta, con il rigore trasformato da Antenucci. Massima attenzione, quindi, ma anche consapevolezza dei propri mezzi e continuare a progredire. L’occasione è ghiotta.

Antonio Barbato

Laureato in Culture Digitali e della Comunicazione presso il dipartimento di Scienze Sociali della Federico II di Napoli. Ho conseguito un attestato di frequenza per il corso base di giornalismo, presso il centro di documentazione giornalistica di Roma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.