Il Consiglio Federale annuncia calendario e modifiche di regolamento

Nel Consiglio Federale tenutosi a Roma, al quale ha partecipato anche il vicepresidente della Lega B Andrea Corradino, sono state tante le novità approvate.

Oltre a quella del bilancio consuntivo del 2016, infatti, sono state prese diverse decisioni. Dalla regolamentazione dei ripescaggi a quella delle penalizzazioni, fino alle date della prossima stagione.

Ecco i punti nei dettagli.

  • Il Consiglio Federale ha approvato, all’unanimità, il bilancio consuntivo del 2016.
  • Il Consiglio ha approvato all’unanimità l’aumento da 1 a 2 punti della penalizzazione in classifica nei campionati professionistici, in caso di mancato o ritardato pagamento degli emolumenti dovuti ai tesserati, delle relative ritenute fiscali e dei contributi previdenziali a partire dalla stagione sportiva 2017/2018.
  • È stato approvato all’unanimità il regolamento LND per i ripescaggi in Lega Pro relativi alla stagione sportiva 2017/2018 che prevede tre graduatorie distinte:
    • la prima tra le 9 vincenti la finale play off di ciascun girone;
    • la seconda composta dalle perdenti la finale play off di ciascun girone;
    • la terza con le 18 squadre perdenti la prima fase dei play off di ciascun girone.
  • Il Consiglio Federale ha approvato le date dei campionati nazionali per la prossima stagione così come di seguito riportate:
    • Serie A TIM: inizio 20 agosto e termine 20 maggio;
    • TIM Cup: finale 9 maggio;
    • Supercoppa TIM: 13 agosto;
    • Serie B: inizio 26 agosto e termine 18 maggio;
    • Serie C: inizio 27 agosto e termine 6 maggio; Coppa Italia Serie C: inizio 6 agosto;
    • Serie D: inizio 3 settembre e termine 6 maggio;
    • Coppa Italia Serie D: inizio 20 agosto e finale 20 maggio;
    • Serie A Calcio a 5: inizio 23 settembre e termine 28 aprile;
    • Serie A femminile: inizio 30 settembre e termine 30 aprile.

Antonio Di Martino

Studente di Economia Aziendale, diplomato in ragioneria, con la passione per il calcio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.