Dalle parole di Padovan a quelle di Martone, il punto sulla giornata della Casertana

Fra mercato e campionato

Le parole del direttore Martone sono state categoriche in quel di Milano:

“Abbiamo rifiutato un’offerta della Sambendettese. Luis non si muove da Caserta perché crediamo fortemente in lui. Per Alfageme non ci siederemo a nessun tavolo. Il mercato per lui è chiuso. Non si muove da Caserta”.

Una presa di posizione forte per respingere gli attacchi ad Alfageme, attaccante ambito da numerosi club in Serie C. In un mercato che vede i falchetti intricati nella trattativa per portare al Pinto il forte terzino del Cosenza Pinna. Calciatore importante per l’economia di una squadra che deve fare sempre i conti con l’assenza di Galli. Nella giornata di ieri non ha parlato solo il direttore, ma anche il giovane centravanti della Casertana Padovan:

“Stiamo lavorando sodo in vista della partita di Agrigento. Dobbiamo andare lì a vincere, stop. Non dobbiamo pensare alle voci che arrivano dalla Sicilia. Non ci interessa nulla. Dobbiamo andare lì a fare la nostra partita. Loro sono stati domenica scorsa a Pagani e si sono giocati la partita alla pari. Per questo sarebbe un errore di pensare che sia una sfida diversa dal solito. Abbiamo anche tanta voglia di riscattare la sconfitta dell’andata. Siamo consapevoli di valore molto di più della classifica che abbiamo.

Purtroppo nessuno si aspettava di ritrovarsi lì in basso. Ma la situazione è questa e dobbiamo prendere atto. Dobbiamo mentalizzarci e scendere in campo da squadra che deve salvearsi. Dobbiamo lasciarci alle spalle il passo falso con l’Andria. Bisogna lavorare tanto per cercare di risalire. I gol? L’importante è il risultato di squadra, ma chiaramente mi auguro di segnare. Quando un attaccante non fa gol gli manca qualcosina. Ma sono soltanto momenti che passano”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.