ESCLUSIVA – Pasquale Esposito a ZC: “Io voglio chiudere qui! La società sta lavorando per obiettivi diversi dalla salvezza. Taranto una vittoria spartiacque”

La redazione di zonalegapro.it, in esclusiva per zonacalcio.net, ha intervistato in esclusiva Pasquale Esposito.

Il capitano del Monopoli ha parlato della stagione appena conclusa e del futuro, esprimendo il suo pensiero sulla lotta playoff.

Ecco le sue dichiarazioni:

Il rapporto con Zanin – “Il mio rapporto con il mister è ottimo. Abbiamo sposato la stessa causa portandola avanti per un’intera annata. È stato un gran lavoratore ed alla fine abbiamo raggiunto il risultato per il quale lavoravamo. Ci tengo a sottolineare che anche mister Bucaro, che ha avuto una parentesi sfortunata, ci aveva messo l’anima per cercare la salvezza. Purtroppo nel nostro mondo non sempre si è premiati.”

Tanti risultati importanti, a dispetto della classifica – “A volte siamo stati fatti passare per quelli che non eravamo. Siamo stati esaltati nella prima parte di stagione, quando le cose andavano più che bene, e massacrati nella seconda, quando dall’interno sapevamo di star facendo un buon lavoro. Il nostro obiettivo fin dall’inizio era la salvezza, agguantata all’ultima giornata, che forse potevamo raggiungere con qualche turno di anticipo ma siamo comunque soddisfatti della nostra stagione.”

Taranto, la vittoria spartiacque? – “Assolutamente si. Un successo che ci ha permesso di affrontare le gare successive con più tranquillità, perché da quel momento sapevamo di poter raggiungere la salvezza diretta. Va detto, però, che anche altri risultati come la vittoria con il Catania e qualche pareggio, che al momento poteva sembrarci un insuccesso, ci hanno poi permesso di raggiungere la salvezza.”

La fascia di capitano – “Questo, va detto, non è il mio primo anno da capitano. L’ho fatto qui, l’ho fatto in qualche altra squadra, ma è sicuramente una responsabilità. In particolar modo quest’anno, in una squadra molto giovane, insieme a qualche compagno più esperto ci siamo sentiti da dover fare da chioccia”.

L’importanza dei giocatori di esperienza – “È necessario in ogni squadra la presenza di 4-5 giocatori di categoria, per evitare anche determinate situazioni di classifica. Sicuramente la società sta valutando queste situazioni per programmare un futuro con obiettivi leggermente diversi rispetto agli ultimi anni.”

I progetti, personali e societari – “Io, a livello personale, ho un altro anno di contratto. Ho dimostrato di aver sposato totalmente la causa Monopoli ed ho ribadito che mi farebbe piacere chiudere qui la carriera. La società sicuramente si starà riunendo per programmare al meglio il futuro e per progettare eventuali cambiamenti, sia in società che nella rosa, quindi resto in attesa di una chiamata. Sono convinto, però, che troveremo la miglior soluzione”.

Il premio Miglior giocatore del Monopoli – “Sono molto contento di esser stato insignito di questo aggettivo, ma anche tanti altri miei compagni hanno dato tanto per permettere al Monopoli di raggiungere la salvezza. Forse essendo quello con più esperienza, e più partite, sono stato considerato tale. Un traguardo che va condiviso con la società, con i miei compagni e con tutto lo staff”.

Playoff, l’outsider – “I playoff sono esattamente una cosa a parte. Nel senso che i valori iniziali vengono totalmente azzerati. Io sono particolarmente simpatizzante per il Francavilla, che potrà dare filo da torcere a tutti. Logicamente alla lunga le varie corazzare come Lecce, Parma, Matera, potranno dire la loro ma, in queste gare, la differenza la farà la condizione atletica e l’approccio alle gare. Saranno tutti risultati da scoprire.”

 

La redazione di zonacalcio ringrazia la società Monopoli e Pasquale Esposito per la disponibilità e la cortesia.
La riproduzione dell’intervista, totale o parziale, è concessa solo previo consenso della redazione di zonacalcio.

Antonio Di Martino

Studente di Economia Aziendale, diplomato in ragioneria, con la passione per il calcio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.