Fermana batte il Mestre grazie a Sansovini. Centrata la prima vittoria

Lo stadio ‘Bruno Recchioni’ ha fatto da cornice al match tra Fermana e Mestre, valevole per la quarta giornata del campionato di Serie C del girone B

La squadra di mister Destro alla ricerca del primo successo in campionato, aspettando il recupero del derby contro la Sambenedettese. Molte novità, soprattutto in attacco, dove Cremona finisce in panchina. Spazio ai nuovi arrivati Sansovini e Lupoli. Dall’altra un Mestre con un buon bottino di punti nelle prime giornate e ancora imbattuto. Desideroso di continuare il trend positivo, con un modulo 3-5-2 ed un centrocampo folto.

Dopo un minuto di silenzio per le vittime dell’alluvione che ha colpito la città di Livorno, le ostilità iniziano con il Mestre che prova a fare la partita con un buon possesso palla. Al 4′ prima occasione per gli ospiti. Cross dalla destra di Rubbo e Sottovia viene anticipato provvidenzialmente da Comotto quasi a due passi dalla porta! I Canarini provano ad aspettare il Mestre ripartendo in contropiede. Al 6′ l’accoppiata Sansovini-Lupoli fraseggia bene, ma quest’ultimo viene anticipato da Fabbri mentre stava per calciare.

16′ punizione sul versante destro dell’area di rigore per la Fermana. Mischia in area con Lupoli che prova a destreggiarsi, ma viene fischiato fallo in attacco.

20′ Boscolo prova un tiro velleitario dal limite dell’area di rigore, palla alta sopra la traversa. 23′ Calcio di punizione da posizione centrale conquistato dal Mestre. Battuta violenta di Sottovia con Valentini che respinge di pugno. Nella seconda metà del tempo non succede sostanzialmente nulla. Le due squadre  si annullano a centrocampo, con il Mestre che si fà apprezzare di più in fase offensiva. Unica nota degna di rilievo l’infortunio occorso al 41′ a D’Angelo, sostituito da Maurizi. Al 47′ la Fermana si sveglia e crea due clamorose occasioni per il vantaggio. Dapprima Iotti crossa col mancino al centro per Lupoli, che solo davanti la porta viene anticipato da Gritti. Dal successivo angolo sponda di testa di Sansovini trova solo Lupoli che non si aspetta il pallone. Troppo scoordinato colpisce debole e Gagno si salva in angolo!

La ripresa riparte con una Fermana più propositiva in avanti.

Al 48′ un cross dalle retrovie premia lo scatto di Lupoli. Gagno è in anticipo ma cicca il pallone. Fortuna del Mestre che l’ex Arsenal non trova il tempo per la battuta. 50′ rispondono gli ospiti. Tiro dal limite dell’area di rigore di Sottovia, splendida risposta di Valentini. In questo avvio la partita è godibile, fioccano azioni in successione. 53′ lancio millimetrico di Sansovini sulla sinistra per Maurizi. L’esterno canarino entra in area, ma il pallone attraversa tutta l’area senza che nessun compagno possa ribadire in rete!

16′ vicino al gol il Mestre, che mette in questa fase alle corde la Fermana. Tiro dal limite dell’area di Neto Pereira, tuffo strepitoso di Valentini a salvare il risultato. 65′ gli uomini di Destro confezionano una buona occasione. Lancio smarcante sulla sinistra per Maurizi, il quale entra in area e crossa al centro. Lupoli viene anticipato di un soffio dalla retroguardia del Mestre.

Minuto 73′ torna in attacco il Mestre. Tiro dal vertice dell’area sinistra di Boscolo sul primo palo, Valentini respinge di piede.

77′ prova a rispondere la Fermana con Sansovini, che colpisce l’esterno della rete. Ma era tutto fermo per off-side. Poi la svolta del match al minuto 85′. Maurizi entra in area di rigore dal vertice sinistro e viene agganciato da dietro da Kirwan. Gagno intuisce il tiro di Sansovini, ma troppo preciso ed il pallone si insacca! Al 91′ strepitoso Valentini su calcio piazzato di Zecchin, il portiere della Fermana vola e salva il risultato. Forcing finale del Mestre che non sortisce effetto, e la Fermana trova la prima vittoria in campionato. Mestre esce sconfitto ma a testa alta!

TABELLINO DEL MATCH

Fermana-Mestre 1-0

85′ Sansovini (F).

FERMANA (4-3-3): Valentini; Iotti, Comotto, Gennari, Sperotto; Misin (62′ Franchini), Urbinati (73′ Doninelli), Grieco; Lupoli (73′ Cremona), Sansovini, D’Angelo (41′ Maurizi). A disposizione: Ginestra, Benassi, Clemente, Acunzo, Ciarmela, Doninelli, Forò, Franchini, Gasperi, Akamadu, Maurizi, Cremona. Allenatore: Destro.

MESTRE (3-5-2): Gagno; Gritti, Perna, Politti; Kirwan (87′ Bussi), Rubbo (60′ Zecchin), Boscolo, (79′ Casarotto) Papo, Beccaro, Fabbri; Sottovia (79′ Sodinha), Neto. A disposizione: Favaro, Stefanelli, Boffelli, Zanetti, Casaratto, Pozzebon, Zecchin, Bussi, Sodinha, Spagnoli. Allenatore: Zironelli.

ARBITRO: Matteo Gualtieri

AMMONITI: 16′ Fabbri, 22′ Urbinati, 72′ Sperotto,

ESPULSI:

RAFFAELE PISANIELLO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.