Grandolfo a ZC: “La Virtus Verona mi ha fatto sentire la propria fiducia, contento per il gol, Fresco persona eccezionale. Il Bari è in buone mani”

Francesco Grandolfo è un attaccante dal grande talento e dal sicuro affidamento che ha tanta voglia di riscattarsi e dimostrare il suo grande potenziale, dimostrando di possedere quelle doti che l’avevano fatto consacrare come uno degli enfant prodige del calcio italiano.

In esclusiva a ZonaCalcio.net è intervenuto Francesco Grandolfo, il quale ai nostri microfoni si è soffermato sulla sua nuova sfida con la Virtus Verona, sulle sue esperienze passate e su tanto altro.

Virtus Verona – “La Virtus Verona mi ha cercato con insistenza, facendomi sentire una grande fiducia. Sono molto contento di far parte di questo club che si dimostra serio ed organizzato.”

Vittoria – “E’ stata una bella vittoria, soprattutto visto che le altri da dietro iniziavano a fare punti. Nelle prime giornate di campionato abbiamo affrontato tutte le big del girone, offrendo sempre partite di grande valore, con il Renate ci siamo imposti consapevoli che siamo all’altezza della categoria.”

Il gol – “Personalmente sono molto contento di essere ritornato al gol, ma già mi sentivo in fiducia visto che sono tornato a giocare con una certa continuità dopo un infortunio che mi ha tenuto fermo per un lungo periodo.”

Obiettivo – “Non mi pongo obiettivi, sinceramente voglio solo dimostrare il mio valore, giocando con continuità, ovviamente mi farebbe piacere raggiungere la doppia cifra.”

Fresco – “Più che un tecnico è un amico, una persona sempre disponibile con tutti noi, rappresenta un calcio spontaneo che non esiste più.”

Giana – “Sicuramente sarà una sfida equilibrata, ma noi dovremo scendere in campo al massimo della concentrazione, sfruttando l’esperienza raccolta in questo inizio di stagione, per cercare di ottenere il massimo della posta in palio.”

Attacco – “E’ vero in attacco siamo in tanti, ma nonostante ciò abbiamo creato un bel gruppo, visto i tanti impegni ravvicinati ci sarà bisogno di tutti noi.”

Under e over – “Queste regole penalizzano tutti, non è facile rientrare con tali obblighi e soprattutto quando si è reduce da un periodo di inattività, ma nonostante ciò in questa estate mi sono arrivate delle offerte, considerato che comunque in passato ho sempre fatto bene.”

Bari – “Sono tifoso del Bari, e mi avrebbe fatto molto piacere ripartire con loro ma non ci sono stati i presupposti, mi auguro un pronto ritorno nelle categorie che gli competono. Con De Laurentiis questa realtà è davvero in buone mani, basti pensare a quanto realizzato con il Napoli.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.