Il punto sul mercato della Paganese

Chiuso ieri il mercato di Serie C, è arrivato il tempo delle considerazioni. La Paganese ha lavorato sui giovani, con il direttore Accardi che non si è fatto mancare qualche colpo di esperienza come Musacci e Fornito. Andiamo a scoprire però, reparto per reparto, come si è mossa la società campana.

Portieri

L’addio di Gomis, ha promosso Galli, che oltre al rinnovo si è guadagnato il posto da titolare. Con lui, nel ruolo di secondo, c’è il talentuoso classe ’98 Alessandro Santopadre (leggi qui). Figlio del presidente del Perugia, arriva in prestito per un anno dall’Atalanta. A completare il reparto ci pensa il prodotto della Berretti, Cappa.

 

Difesa

In difesa la coppia incaricata di non far rimpiangere i trasferimenti di Meroni e Carini, è formata da Piana e Acampora. Il primo più esperto, ed il secondo prodotto della cantera azzurrostellata, che deve essere valorizzato nel corso della stagione. Per quanto riguarda gli acquisti invece si registrano gli arrivi dei giovanissimi Diop (leggi qui) e Punzi (leggi qui), via Ascoli e Palermo. Senza poi dimenticare Marco Schiavino, acquisto di esperienza, ma infortunatosi poche settimane fa.

Sulle fasce, dovrebbe essere un sicuro titolare il baby Carotenuto. Terzino tornato alla base dopo il prestito alla Cavese. Altro elemento di spicco è Della Corte, ormai una certezza per i campani. A giocarsi il posto con lui, altro ritorno, quello di Salvatore Tazza. Ultimo nome è quello di Alessio Garofalo, giovane promettente alla seconda esperienza con la Paganese.

Centrocampo

Impossibile non partire dai due colpi principali del mercato: Gianluca Musacci (leggi qui) e Giuseppe Fornito (leggi qui). Un reparto ad ogni modo completo, dove c’è anche Federico Nacci (leggi qui). In prestito dal Pisa, come nella scorsa stagione, proverà ad imporsi.

I talentuosi Amadio, Della Morte, Sapone, Gaeta e Verdicchio rappresentano quella linea verde che potrebbe sorprendere. Senza dimenticare poi Cardone, altro calciatore proveniente dalle giovanili che dovrebbe restare in pianta stabile in prima squadra.

Da definire infine le situazioni Baccolo e Ngamba, ancora sotto contratto. Il primo fuori dagli schemi della società ed il secondo che rifiuta le convocazioni della società.

Attacco

Confermati Cesaretti e Scarpa, con quest’ultimo che potrebbe agire anche a centrocampo. Tanti i giovani anche in questo reparto, con le punte centrali Alberti (leggi qui) e Parigi (leggi qui). Mentre sugli esterni spazio a Gori, Cappiello e l’acquisto delle ultime ore Longo. Rescissione contrattuale invece per Maiorano e per Conte (leggi qui). Il classe 2000, arrivato lo scorso mese, ha già lasciato la squadra. Concludiamo con Buonocore, attaccante che tanto bene ha fatto lo scorso anno sotto la guida di mister Panico, pronto al salto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.