Juve Stabia-Monopoli, 2-1: vespe a forza 6

Juve Stabia-Monopoli è una delle gare più attese dell’ottava giornata del Girone C di Serie C. Le vespe, infatti, dopo la vittoria a Catanzaro sono chiamate alla partita delle conferme. Gli ospiti, invece, dopo la vittoria con la Paganese cercano punti importanti al Romeo Menti.

Prima emozione del match, all’ottavo con Bruno El Ouazni che approfitta di uno svarione difensivo e prova a saltare Pissardo, che si allunga e consegna la palla a Carlini. Il numero 29, a botta sicura, vede respingersi il tiro quasi sulla linea dalla difesa avversaria. A passare in vantaggio sono gli ospiti, al minuto 24, con il tap in vincente di Berardi. La risposta arriva al minuto 38. È Troest, infatti, di testa a riportare la gara in parità.

La ripresa parte forte e la Juve Stabia si porta subito in vantaggio, con il solito Carlini, sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Poco dopo Canotto punta l’uomo ed entra in area, lascia partire un destro potente sul primo palo che il portiere appoggia in angolo. Qualche attimo più tardi è El Ouazni, in un remake dell’azione del primo tempo, a sfruttare, in malo modo, un errore difensivo e sparare sul portiere in un clamoroso uno contro uno. Alla mezz’ora è Canotto ad impegnare il sempre attento Pissardo, sfruttando una verticalizzazione in area con un tiro al volo ben respinto dal portiere.

Juve Stabia-Monopoli termina 2 a 1, con le vespe che fanno 6 vittorie su 6 gare disputate, portandosi a 18 punti.

Juve Stabia-Monopoli, il tabellino

Juve Stabia (4-3-3): Branduani; Vitiello, Marzorati, Troest, Allievi (Aktou 38′); Calò, Vicente (Mezavilla 86′), Mastalli; Canotto, Carlini (Di Roberto 69′), El Ouazni (Melara 86′).

Monopoli (3-5-2): Pissardo; Bei, De Franco, Mercadante (Paolucci 64′); Rota, Scoppa, Zampa (Mavretic 80′), Montinaro (Ferrara 64′), Donnarumma; Gerardi (Mendicino 57′), Berardi(Mangni 57′).

Marcatori: Troest 31′, Carlini 51′ (J); Berardi 24′ (M)

Ammoniti: Canotto 45′ (J); Scoppa 29′, Paolucci 67′ (M)

Antonio Di Martino

Studente di Economia Aziendale, diplomato in ragioneria, con la passione per il calcio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.