Lega Pro Girone B: la 25° giornata

Con le vittorie della Maceratese sul Modena e del Gubbio sul Lumezzane, solo Teramo e Pordenone hanno una gara in meno rispetto al resto del Girone B di Lega Pro. La 25° giornata presenta due interessanti scontri diretti in zona play-out/retrocessione: Modena-Ancona si giocherà domenica alle 14:30, mentre Fano-Teramo sarà il posticipo di lunedì alle 18:30.

Dorici e canarini sono divisi da un solo punto: la squadra di Capuano è al momento in zona spareggi per non retrocedere, mentre quella di Brini ne è fuori. Entrambe le squadre vengono da una sconfitta in campionato – sono 3 di fila per i biancorossi e 2, contando il recupero, per gli emiliani – ma i marchigiani hanno conquistato l’accesso alla semifinale di Coppa Italia di Lega Pro contro un Teramo  che ancora una volta ha stentato in casa, contro il Santarcangelo, e va a Fano a cercare punti salvezza e la prima vittoria per Zauli tentando di mettersi alle spalle la contestazione dei tifosi ed il “Caso Scipioni“. Non sarà facile, perché i granata – che stanno forse cominciando ad ingranare sotto la guida Cuttone – sono sostanzialmente all’ultima spiaggia.

Il clou della giornata è Padova-Gubbio, due squadre in salute che arrivano da un successo, i patavini di rigore a Macerata e gli umbri in modo convincente sulla FeralpiSalò che poi ha esonerato mister Asta. Veneti terzi ed unici in grado di poter dare fastidio alle reginette Parma e Venezia; squadra di Magi sesta e vogliosa di migliorare la propria posizione in griglia play-off ora che il discorso salvezza, ricordiamo che il Gubbio è neopromosso, è stato archiviato.

Continua la sfida a distanza tra le corazzate Venezia e Parma: lagunari in casa del Lumezzane che ha appena cambiato panchina con una forse temporanea soluzione interna, mentre gli uomini di D’Aversa sono attesi da un’insidiosa sfida sul terreno di un Albinoleffe rinfrancato dalla vittoria di Mantova.  Il turno prenderà il via domani alle 14:30 con la Reggiana di mister Menichini, due vittorie consecutive, che farà visita al Sustirol vittorioso a Forlì.

Completano il turno Pordenone-Maceratese, Santarcangelo-Bassano Virtus, Sambenedettese-Forlì e FeralpiSalò-Mantova. In questa gara,  c’è attesa per il ri-debutto di Michele Serena.

Stefano Beccacece (On Twitter @Cecegol)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.