Paganese – Cosenza, al Marcello Torre passano gli ospiti. Bruccini e D’Orazio condannano gli azzurrostellati

Sconfitta interna per gli azzurrostellati

La Paganese nell’ultimo match dell’anno perde in casa col Cosenza. I Lupi espugnano il Marcello Torre col punteggio di 0-2 che permette di credere ancora nel sogno play off. Dall’altra parte situazione critica con il penultimo posto che al momento condanna i campani ai play out. Andiamo a vedere però quanto accaduto durante i novanta minuti di gioco.

Nel primo tempo gli ospiti mettono subito la freccia con Bruccini che mette in rete il cross di Tutino. La reazione dei padroni di casa non si fa attendere con Tascone che prova segnare il gol del pareggio dopo una buona azione solitaria. La sfortuna perseguita poi gli azzurrostellati che perdono prima Gomis, e poi Maiorano per infortunio. Nuova occasione per il Cosenza con Tutino che impegna Galli sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Conclusa quindi la prima frazione di gioco che premia i Lupi, capaci di sfruttare meglio le chances create. Nella ripresa girandola di cambi su entrambe le panchine, ma gara che non trova una nuova svolta fino al 70esimo. Qui ci pensa D’Orazio a spedire in rete il pallone e chiudere definitivamente la pratica.

 

Tabellino:

Paganese (4-3-3): Gomis (28′ Galli), Della Corte, Piana, Meroni, Picone (46′ Carini), Bensaja, Tascone, Scarpa, Cesaretti, Talamo (74′ Regolanti, Maiorano (28′ Ngamba). All: Favo

Cosenza (3-5-2): Saracco, Dermaku, Idda, Pasqualoni (73′ Pascali), Corsi, Palmiero (87′ Loviso), Bruccini (87′ Trovato), Calamai, D’Orazio, Tutino, Mendicino (53′ Statella). All: Braglia

Marcatori: 9′ Bruccini, 72′ D’Orazio

Ammonizioni: Picone, Bensaja, Piana – Palmiero, Bruccini

Espulsioni:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.