Porte girevoli Paganese, fuori Longo e dentro Perri

La Paganese ha voglia di riscattare una prima parte di stagione incolore, e gli azzurrostellati per farlo stanno cercando di perfezionare la propria rosa. In particolar modo dopo l’arrivo di Giorgio Capece (leggi qui), sono state ufficializzate altre due operazioni di mercato.

In primis l’addio di Salvatore Longo, esterno d’attacco arrivato in prestito dal Parma durante la sessione estiva del mercato. Il calciatore, poco utilizzato sia da mister Fusco che De Sanzo, è tornato alla base, ma verrà girato al Potenza, dove troverà l’allenatore che l’ha lanciato nel calcio professionistico.

Per un giocatore che va, un altro arriva. Si tratta del giovane Matteo Perri, classe ’98 proveniente dall’Ascoli.  Terzino sinistro, cresciuto nelle giovanili della Sampdoria, per poi passare nella Primavera dei marchigiani. Ad agosto è stato girato in prestito alla Viterbese, con cui ha totalizzato tre presenze fra Coppa Italia e campionato. Quindi la scelta di cambiare aria e la chance Paganese. Per i campani un rinforzo d’oro soprattutto dopo l’addio di Garofalo, il quale si è svincolato nelle scorse settimane.

Intanto si monitorano altre situazioni, come affermato anche dal direttore sportivo Accardi, intervenuto ai nostri microfoni (leggi qui) e che si è espresso su numerose tematiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.