Sambenedettese: la rincorsa alla vetta durerà un’oretta e partirà da un corner

Questa sera al “Recchioni” di Fermo si recupererà  Fermana-Sambenedettese, che lo scorso 3 settembre venne interrotta – sull’1-0 per i canarini –  al 31′ per un guasto al generatore.

Si riprenderà non da un calcio d’inizio, ma dalla situazione in cui il match era stato sospeso, ovvero un corner per la Sambenedettese. La squadra di Moriero in virtù dei pareggi di Pordenone e Vicenza, può – ribaltando il risultato – andare in testa a punteggio pieno.

Gli uomini di Destro, riuscissero e mantenere o incrementare il vantaggio di Cremona di due settimane fa, bisserebbero il successo con il Mestre e salirebbero  a 7 punti. La squadra di casa dovrà rinunciare a D’Angelo uscito nel primo tempo coi veneti e costretto a due settimane di stop. Ci sarà Petrucci.

Per i rivieraschi Ceka dovrebbe prendere il posto di Tomi. Bacinovic dovrebbe prendere il posto di Bove. Esposito andrà i panchina, mentre Miracoli sarà titolare.  Damonte potrebbe essere risparmiato e sugli esterni potrebbero agire Di Massimo e Valente.

Sarà possibile entrare allo stadio con la ricevuta grande del biglietto, mentre quella piccola servirà per ottenere il duplicato. Ma sarà possibile fare anche un biglietto nuovo.  Si gioca alle 20:30 anziché alle 16:00 come inizialmente previsto. Ampie garanzie sono state date sulla ritrovata affidabilità del eneratore, anche se comunque ne è stato reperito uno provvosorio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.