Filippo Serena a ZC: “Pontedera scelta migliore, vittoria con l’Olbia fondamentale. Il Venezia è stato fondamentale per me, Zanetti un idolo”

Pontedera è la piazza ideale per la crescita dei giovani, in tal senso un ragazzo che si sta mettendo in luce in questo inizio di campionato è sicuramente Filippo Serena.

In esclusiva a ZonaCalcio.net è intervenuto Filippo Serena, il quale ai nostri microfoni si è soffermato sulle sue sensazioni in merito alla nuova avventura con la maglia del Pontedera e su tanto altro.

Pontedera – “La scelta Pontedera non è stata difficile, parliamo di una piazza che permette ai giovani di crescere con tranquillità e senza pressioni, un ambiente davvero ideale.”

Vittoria – “La vittoria con l’Olbia è stata fondamentale, abbiamo ottenuto tre punti preziosi, che ci danno molta fiducia per i prossimi impegni.”

Arezzo – “Sarà una sfida complessa, conosciamo il valore dei nostri prossimi avversari, ma dobbiamo scendere in campo concentrati e consapevoli dei nostri mezzi.”

Esordi – “E’ stato molto emozionante l’esordio con questa nuova maglia contro il Piacenza per certi versi ho provato le stesse emozioni delle prima partita tra i professionisti con il Venezia.”

Veterani – “Soprattutto all’inizio non è facile ambientarsi in nuova categoria ma in tal senso sono d’aiuto la presenza di calciatori come Caponi, Vettori e Mannini.”

Il tecnico – “Maraia è un ottimo tecnico ma soprattutto una persona molto disponibile nei confronti dei più giovani.”

Confronti – “E’ stato davvero bello per il momento confrontarsi con calciatori dalle indubbie qualità come Sestu e Nicco, e nell’ultima giornata invece con un talento del calibro di Ragatzu.”

Obiettivi – “In questa stagione il mio obiettivo è di migliorarmi e soprattutto di maturare in un campionato importante come la Serie C.”

Idolo – “Da appassionato dei colori nerazzurri mi è sempre piaciuto Javier Zanetti, un idolo dentro e fuori dal campo.”

Venezia – “L’esperienza di Venezia è stata fondamentale, visto che ho avuto la possibilità di intraprendere con questo club un percorso importante, condito dall’esordio in C nell’anno della promozione e per questo sarò sempre grato a Inzaghi.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.