Serie C, 29^ giornata: Pisa-Alessandria 1-1 | Marconi al 95′ riprende i nerazzurri

La presentazione del match

Nel 29° turno del girone A di Serie C si affrontano all’Arena Garibaldi il Pisa di Pazienza e l’Alessandria di Marcolini. Animi diametralmente opposti per le due compagini: i nerazzurri vengono da due sconfitte consecutive molto pesanti che hanno ridimensionato l’ambiente. L’Alessandria invece è una delle squadre più in forma della stagione ed oggi ha una grossa opportunità per lanciarsi nella lotta ai primi posti per i playoff.

La cronaca

PRIMO TEMPO- Si parte! Clamorosa occasione per gli ospiti dopo meno di due minuti! Bel cross dalla destra che arriva sul secondo palo dove Bellazzini anticipa nettamente Birindelli ma il suo colpo di testa termina a lato di nulla. Ritmi altissimi in questo avvio.

Occasione Pisa al 15′! Brutta palla persa in mezzo al campo da Gazzi, Ferrante ne approfitta, salta il suo diretto marcatore e calcia bene con il sinistro ad incrociare ma è bravissimo Vannucchi a deviare in angolo con la punta delle dita. Al 22′ tiro di Lisuzzo dal limite dell’area ma para facilmente Vanucchi.

Gara che con il passare dei minuti diventa molto equilibrata, ma al 32′ su una punizione dalla sinistra il Pisa passa in vantaggio! Cross nel mezzo di Di Quinzio sul quale è Gucher a trovare l’inzuccata vincente sul primo palo, nulla da fare per Vannucchi e 1-0 Pisa.

Dopo 2′ di recupero si chiude sull’1-0 per il Pisa un bel primo tempo, decide sin qui la rete di testa di Robert Gucher al 33′. Una partita iniziata con un gran ritmo e che ha continuato ad offrire una buona intensità durante tutto il corso dei primi 45′, la ripresa resta comunque apertissima.

SECONDO TEMPO– Si riparte con un doppio cambio per i grigi oggi in maglia rossa: Fischnaller e Ranieri prendono il posto di Russini e Gazzi. Poche occasioni in questo avvio di ripresa: il Pisa gestisce senza troppi affanni il vantaggio e prova a rendersi pericoloso soprattutto con cross dalle fasce.

L’Alessandria inizia a spingere maggiormente ma sino ad ora nessun grosso pericolo dalle parti di Petkovic. Occasionissima Alessandria al 67′, da un crossa dalla destra Bellazzini gira di testa la palla sotto all’incrocio ma con un colpo di reni fantastico Petkovic alza in angolo la migliore occasione della partita per i piemontesi.

Dopo la classica girandola di cambi la gara continua sulla solita falsa riga e non si smuove dal risultato di 1-0 per il Pisa. Nerazzurri che stanno difendendo alla morte il vantaggio conquistato nel primo tempo. All’80’ ci prova il neo-entrato Gonzalez ma la sua punizione termina abbastanza alta sopra la traversa.

All’ 84′ clamoroso contropiede sprecato dai piemontesi: in una situazione di 2 vs 2 Gonzalez serve Fischnaller che si sarebbe trovato solo davanti a Petkovic, ma Mannini complice il passaggio un po’ corto ha di fatto salvato un gol, clamoroso salvataggio del numero 7 nerazzurro.

Improvvisamente capita ad Eusepi dopo un rimpallo un occasione incredibile davanti a Vannucchi ma il numero 23 nerazzurro spara in bocca al portiere. Gara sempre appesa ad un filo in questi secondi finali. E infatti all’ultima azione l’Alessandria agguanta il pareggio: su un pallone alto messo in mezzo da Barlocco la difesa resta un po’ ferma, Petkovic non esce, ed è Marconi di testa a trovare il guizzo giusto che indirizza la palla sul secondo palo: 1-1 e Arena gelata al 95′.

E’ anche l’ultima emozione del match: i nerazzurri passati in vantaggio con Gucher nel primo tempo vengono ripresi all’ultimo secondo da Marconi. Un momento in cui gira tutto male ai nerazzurri che oggi avevano dato qualche risposta positiva. Gran bello punto conquistato dai grigi per come si erano messe le cose

Il tabellino

Pisa (4-4-2): Petkovic, Birindelli (69′ Mannini), Sabotic, Lisuzzo, Filippini; Di Quinzio (60′ Izzillo), Gucher (77′ Maltese), De Vitis, Lisi; Masucci, Ferrante (77′ Eusepi). All. Pazienza

Alessandria (4-3-3): Vannucchi, Sciacca, Piccolo, Blanchard (87′ Kadi), Barlocco; Nicco, Bellazzini (77′ Gonzalez), Gazzi (46′ Ranieri), Russini (46′ Fischnaller), Chinellato (69′ Marconi), Sestu. All. Marcolini

Reti: 33′ Gucher (P), 94′ Marconi (A)

Ammoniti: 32′ Sciacca (A), 80′ De Vitis (P),

Note: arbitro Pasciuta di Agrigento | Angoli 4-5 (1-2)| Recupero 2′- 5′

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.