Serie C, Olbia – Pisa: le parole di mister Gautieri e mister Mereu

Equilibrio e intelligenza

Mister Carmine Gautieri predica calma ed intelligenza a poco più di 24 ore dalla prima trasferta di campionato.  “Arriviamo al debutto in campionato con la consapevolezza di dover partire bene. Il campionato di Serie C’è complicato e dobbiamo avere equilibrio, fame e intelligenza”. Riguardo agli avversari di domani sera, il tecnico nerazzurro ha le idee molto chiare: “Giocano bene, in un campo stretto e piccolo sul quale ho lavorato sei mesi. Hanno un allenatore che ricerca sempre il gioco e la manovra, e contro di noi ovviamente raddoppieranno gli sforzi”.

Fugati gli ultimi dubbi sull’impiego di Umberto Eusepi: “Umberto sta bene, si è allenato regolarmente e sarà della trasferta. Mancherà soltanto Filippini a causa dei ritardi sul transfer dalla lega”. Una battuta anche sul calendario e sulla sosta all’ultima giornata: “Non dobbiamo commettere l’errore di guardare il cammino. Preferisco pensare giornata per giornata, e di settimana in settimana. In un modo o nell’altro dovremo incontrare tutti gli avversari, farlo prima o dopo ha un’importanza relativa”.

Molte possibilità anche sul modulo e sull’impostazione tattica con cui verrà affrontata la partita in Sardegna: “Questa squadra è nata per il 4-3-3, ma per interpreti e caratteristiche può tranquillamente adattarsi anche ad altri schieramenti, a seconda delle partite e delle fasi di gioco delle gare”. Il mercato chiuderà il 31 agosto: “Abbiamo ancora alcune caselle Over scoperte in rosa, ma non è detto che non possiamo focalizzarci sull’arrivo di nuovi Under validi ed importanti per la categoria. Stante ovviamente la necessità di completare il reparto mediano con un giocatore dalle caratteristiche simili a quelle di chi ci ha lasciati”.

Convinzione ed entusiasmo

Mister Bernardo Mereu è apparso sicuro e fiducioso della prestazione che i suoi ragazzi metteranno in campo domani sera. “Ci aspetta un battesimo del fuoco – premette il mister – ma nel calcio non esiste l’avversario imbattibile. Il Pisa è una squadra forte, non la scopro certo io. Abbiamo trascorso un precampionato lungo e impegnativo, sfruttando al meglio ogni allenamento e cesellando ulteriormente l’opera iniziata nel finale dello scorso campionato. Sono soddisfatto: dei ragazzi, dell’atteggiamento, del lavoro. Siamo pronti”.

In settimana Kouko è stato ceduto all’Albinoleffe: “Non ce lo aspettavamo, ma Daniel ha chiesto espressamente di partire, sia al direttore che al sottoscritto. Ho condiviso la scelta fatta dal club, perché quando un giocatore perde le motivazioni per indossare la maglia bianca è giusto che vada via – spiega Mereu – la società sta lavorando per sostituirlo, pur consapevole che anche così questa squadra non presenta lacune. Paga ancora qualcosina in termini numerici ma ho piena fiducia nella dirigenza che sta agendo con maturità perché la ricerca non deve essere superficiale: servono buoni calciatori, ma prima di tutto uomini e atleti giusti per il progetto“.

I convocati del Pisa

Questi sono i 23 convocati da mister Gautieri per la trasferta in Sardegna.

Portieri. 1) Reinholds; 12) Campani; 22) Petkovic.
Difensori. 2) Birindelli; 13) Carillo; 25) Favale; 28) Ingrosso; 4) Lisuzzo; 7) Mannini;  16) Sabotic.
Centrocampisti. 10) Di Quinzio; 17) Giannone; 27) Gucher; 19) Izzillo; 8) Maltese; 21) Nacci; 18) Zammarini.
Attaccanti. 9) Cuppone; 23) Eusepi; 14) Cernigoi; 26) Masucci; 29) Negro; 11) Peralta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.