Liotti fa esplodere il ‘De Simone’ e regala al Siracusa il derby

Sesta giornata del girone di ritorno del campionato di Serie C del girone C. Al ‘De Simone’ si sono affrontate Siracusa ed Akragas, per un derby siciliano tutto da gustare.

Gli uomini di Bianco in campo per conquistare punti fondamentali per restare in zona playoff. Dall’altra l’Akragas alla ricerca spasmodica di punti per uscire dal fondo della classifica. Pronti via, padroni di casa pericolosi al 3′ con Scardina. Il suo tiro al volo però sorvola di poco la traversa. Al 14′ ci prova Camarà con un azione insistita, bene la retroguardia di Bianco a spazzare. Un minuto dopo ci prova Liotti, ma il suo tiro termina alto sopra la traversa. Al 20′ ancora Siracusa che ci prova con un bel colpo di testa di Scardina. Vono devia in angolo. 22′ ancora Camarà ci prova per l’Akragas. Tiro da lontano forte ma centrale, D’Alessandro preferisce rifugiarsi in angolo. Nonostante una sterile supremazia, gli uomini di Bianco nella prima mezz’ora tengono troppo basso il baricentro, favorendo le chiusure puntuali degli uomini di Di Napoli.

Al 37′ Catania cade in area di rigore. L’arbitro dice che è tutto regolare.

Al 40′ un cross di Toscano trova Catania. Tiro violento del numero 10, palla alta sopra la traversa. Dopo un minuto di recupero squadre negli spogliatoi. Un pareggio giusto per quanto visto nei 45′. La seconda frazione si apre con un cambio per mister Bianco. In campo De Silvestro, fuori Grillo. Siracusa che parte subito forte alla ricerca dei tre punti. Al 50′ rischia grosso Vono, che tiene troppo tempo la palla tra i piedi e Scardina per poco non lo anticipa. Fino al 60′ succede poco o nulla, il Siracusa non riesce a cambiare marcia, favorendo le chiusure sicure della retroguardia dell’Akragas. Serviva un episodio per sbloccare il derby, ed arriva al 61′.

Punizione al bacio di Liotti che si insacca per il vantaggio aretuseo!

Il Siracusa prova, da qui in poi, ad amministrare il vantaggio, con un possesso palla e qualche contropiede. L’Akragas non riesce a trovare le forze necessarie per agguantare il pareggio. Al 75′ è Palermo, appena entrato, a mettere in difficoltà la retroguardia degli uomini di Di Napoli, Raucci devia in angolo. Sostanzialmente negli ultimi 15′ succede poco o nulla. Girandola di cambi con l’Akragas che prova con la forza della disperazione a trovare il pari. Ma crea poco per impensierire gli uomini di casa. Qualche cross dalle retrovie e soluzioni personali non bastano. Dopo 5′ di recupero termina il match. Unitili gli assalti finali degli ospiti, ed il Siracusa che agguanta tre punti d’oro nonostante una prestazione non proprio eccellente

TABELLINO DEL MATCH

Siracusa-Akragas 1-0

61′ Liotti (S)

SIRACUSA (4-2-3-1): D’Alessandro, Bruno, Altobelli, Liotti, Daffara; Toscano (65′ Palermo), Grillo (46′ De Silvestro); Scardina (82′ Bernardo), Spinelli, Parisi (89′ Mangiacasale); Catania. Allenatore: Paolo Bianco

AKRAGAS (3-5-2): Vono, Danese, Raucci, Bramati; Sanseverino, Zibert, Carrotta (81′ Gjuci), Scrugli, Pastore, Camarà, Dammacco. Allenatore: Raffaele Di Napoli

Arbitro: 

Ammoniti: 25′ Parisi, 54′ Bruno, 59′ De Silvestro, 60′ Sanseverino,

RAFFAELE PISANIELLO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.