Sudtirol-Samb, uno stratosferico Mancuso riporta il sorriso in casa rossoblu!

Di scena allo stadio ‘Druso’ di Bolzano la partita tra Sudtirol e Sambenedettese, valevole per la 28a giornata del campionato di Legapro del girone B. Partita che era cruciale ai fini della classifica e del morale dei giocatori, specie per i Sanderra boys, specie dopo le tre sconfitte consecutive rimediate in altrettante partite; per entrambe le compagini erano d’obbligo i tre punti per continuare ad inseguire i playoff.

Neanche il tempo di mettere piede in campo che gli uomini di Viali vanno subito in vantaggio dopo soli due minuti grazie a Tulli, che segna con un bel tiro sul secondo palo dal limite dell’area! La Samb allora prova subito a riorganizzarsi e tessere alcune trame di gioco palla a terra, affrettando i tempi per l’immediato pareggio; al 10′ minuto Mancuso prova il tiro dal limite, para Marcone senza particolari problemi. Poi al 14′ arriva il pareggio: fallo di Sarzi Puttini che atterra Vallocchia in area. L’arbitro indica il dischetto senza esitazioni, Mancuso non sbaglia. I rossoblù continuano a spingere forte, il Sudtirol sembra stordito e non riesce ad uscire dalla propria metà campo: ed ecco che in 4′ minuti la Samb ribalta la partita. 18′ ancora Mancuso, sempre lui, ribadisce in rete! Gli uomini di Sanderra a questo punto allentano un pò il ritmo, e nella seconda metà del primo tempo tengono il possesso palla senza strafare e correre rischi; i padroni di casa si innervosiscono, e la partita diventa ostica, tant’è che al 32′ viene ammonito Cia per un brutto intervento ai danni di Sorrentino da un lato, mentre 11 minuti dopo giallo a Pezzotti per intervento falloso sullo stesso Cia.

Nella ripresa i rossoblu’ partono forte per cercare di chiudere il match: passano appena 5′ e Mancuso firma uno splendido hattrick, i difensori del Sudtirol non riescono proprio a fermare l’attaccante di Sanderra! 1-3 e partita chiusa? Per i Viali boys neanche per idea, invece di abbattersi trovano le forze per accorciare quasi subito: al 52′ Tait accorcia. Girandola di sostituzioni verso la metà della ripresa, dove mister Viali prova a cambiare uomini e modulo per cercare almeno la via del pareggio; gli uomini di Sanderra però gestiscono bene il pallone, e le rare offensive dei padroni di casa sono confusionarie e ben gestite dalla retroguardia marchigiana. Unica nota da segnalare l’infortunio a Sorrentino, rilevato da Bernardo. Solo al minuto 86 la Samb, in una accelerazione riesce a mettere Bernardo in condizioni di andare in rete e mettere al sicuro il risultato. Alla fine al 93, Mancuso, non ancora sazio, firma il poker personale e la cinquina con cui la Samb sbanca Bolzano.

Vittoria importante per i marchigiani che salgono a quota 41 in classifica, in piena zona playoff. Di certo tornare alla vittoria in trasferta, proprio contro una diretta concorrente e tenerla a debita distanza, è senz’altro una buona iniezione di fiducia per il proseguo del campionato.

 

 

TABELLINO DEL MATCH

Sudtirol-Sambenedettese 2-5

2′ Tulli (ST), 14′ ,18′ e 93′ Mancuso (S), 52′ Tait (ST), 86′ Bernardo (S).

SUDTIROL: Marcone, Tait, Bassoli, Di Nunzio, Sarzi Puttini (54′ (Lupoli), Bertoni, Furlan (60′ Obodo), Cia, Rantier, Tulli, Gliozzi (77′ Spagnoli).

A disp. Montaperto, Riccardi, Obodo, Fink, Spagnoli, Lomolino, Torregrossa, Lupoli, Brugger, Packer, Broh. All. Viali.

SAMBENEDETTESE: Aridità, Rapisarda, Mori, Mattia, Pezzotti, Damonte, Bacinovic (69′ Candellori), Sabatino, Vallocchia, Sorrentino (76′ Bernardo), Mancuso.

A disp. Morelli, Di Pasquale, Radi, Di Filippo, Lulli, Bernardo, Ntow, Agodirin, Latorre, Di Massimo, Ferrara, Candellori. All. Sanderra.

Ammoniti: 32′ Cia (ST), 43′ Pezzotti (S), 70′ Bassoli (ST), 84′ Aridità (S), 89′ Bernardo (S), 91′ Tulli (ST).

RAFFAELE PISANIELLO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.