Playout, al Vicenza il primo round. Battuto il Santarcangelo 2-1

Lo stadio ‘Romeo Menti’ ha acceso i riflettori sul match d’andata dei playout di Serie C tra Vicenza e Santarcangelo. Chi si ferma è perduto, ed entrambe le compagini lo sanno. Sfida delicata da non sbagliare.

Inzio contratto, con le squadre che restano chiuse per non scoprirsi. Al 6′ De Giorgio affonda sulla fascia e crossa per Comi. Di poco manca però l’impatto con la palla. Poi fino alla mezz’ora latitano le occasioni. Il Vicenza si fa apprezzare per il possesso palla, ma è sterile e gli uomini di Zeman riescono a difendere con ordine. Al 35′ si segnala il primo squillo vero e proprio. Lo procura il Vicenza con Tassi. Destro chirurgico che sfiore la traversa! La squadra di Zeman di certo gioca più tranquilla, visto che con il doppio pareggio sarebbe salva, in virtù della migliore posizione in classifica. Dopo un minuto di recupero termina la prima frazione avara di emozioni.

Nel secondo tempo la musica cambia subito. Alimi duetta in velocità con De Giorgio, che lo mette a tu per tu con Bastianoni. E con freddezza glaciale lo fulmina!

Il Santarcangelo però non si perde d’animo. Alza il baricentro e inizia a pressare il Vicenza. Ed al 55′ gli ospiti trovano il pareggio. Dalla Bona crossa da calcio d’angolo sulla testa di Di Santantonio. Che, invece di battere a rete, appoggia per l’arrivo di Lesjak che trafigge Valentini! Ma subito dopo la rete, Lesjak viene ammonito per aver esultato verso la curva ospite. Passano due minuti, ed un brutto intervento del numero 34 di Zeman su Giacomelli viene punito con un’altra ammonizione e conseguente rosso. Santarcangelo che resta in 10 uomini. Cambia subito l’inerzia della gara, con il Vicenza che inizia a prendere d’assedio la metà campo del Santarcangelo. Ed al 66′ Giacomelli s’inventa un gol straordinario.

Lancio dalle retrovie di Romizi sulla corsia mancina per Giacomelli. Il numero 10 si sistema la palla sul destro, salta Toninelli e fulmina a giro Bastianoni.

Il Vicenza, dopo il vantaggio, prova a sfruttare ancora di più la superiorità numerica mettendo sotto assedio l’area gialloblù. Ma al 78′ Dalla Bona sfiora il pareggio con una botta dalla distanza. La partita termina dopo 4′ di recupero. Vittoria sofferta ma di carattere per gli uomini di Zanini, che si aggiudicano il primo round. Al ritorno il clima sarà sicuramente infuocato, con gli uomini di Zeman che cercheranno di ribaltare il risultato.

TABELLINO DEL MATCH

Vicenza-Santarcangelo 2-1

47′ Alimi (V), 55′ Lesjak (S), 66′ Giacomelli (V),

Vicenza (4-3-2-1) Valentini; Bianchi, Malomo, Crescenzi, Jakimovski (69′ Giraudo); Salifu, Romizi, Tassi (66′ Giorno); Giacomelli, De Giorgio (90′ Bangu), Comi (72′ Ferrari). A disp. Fortunato, Milesi, Magri, Giraudo, Bangu, Giorno, Alimi, Giusti, Lucca, Ferrari. All. Zanini

Santarcangelo (4-3-3) Bastianoni; Toninelli (87′ Maloku), Lesjak, Briganti, Sirignano; Di Santantonio, Dalla Bona, Dhamo (72′ Strkalj); Capellini, Piccioni (87′ Tommasone), Bussaglia (60′ Maini). A disp. Moscatelli, Maini, Iglio, Bondioli, Gaiola, Maloku, Spolarits, Obeng, Tommasone, Broli, Strkalj, Vegh). All. Zeman

Arbitro: Giacomo Camplone di Pescara

Ammoniti: 37′ Bianchi, 55′ Lesjak, 68′ Dalla Bona, 78′ Toninelli

Espulsi: 58′ Lesjak per somma di ammonizioni

RAFFAELE PISANIELLO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.