Playoff Serie C: la Viterbese batte il Pontedera 2-1 e passa il turno

Lo stadio ‘Enrico Rocchi’ ha aperto i battenti per ospitare il turno di playoff in Serie C tra Viterbese e Pontedera. Padroni di casa a cui basterebbe anche il pareggio per accedere al prossimo turno, Pontedera costretto a vincere.

Pronti via, Pontedera che cerca di far capire le proprie intenzioni. 45” e Corsinelli prova subito un destro potente, ma alto. Al 5′ ci prova Grassi, ma anche questo tentativo termina fuori. Dopo 9′ la Viterbese si affaccia dalle parti di Contini. Di Paolantonio ci prova dalla distanza, ma il numero 1 ospite blocca senza problemi. Le due squadre si equivalgono in campo, molto accorte, e lasciano pochi spazi agli attaccanti. Per questo ne escono fuori solo tentativi dalla distanza. Al 20′ ci prova Calderini; palla angolata ma bloccata da Contini. Ad un certo punto poi il Pontedera abbassa il baricentro, ed i padroni di casa prendono coraggio.

Serviva un episodio per sbloccare il match, e ci pensa il belga Vandeputte al 29′ Punizione dal limite dell’area battuta magistralmente e Contini, nonostante il tuffo, è battuto!

Al 33′ ci riprova Vandeputte, stavolta di testa su cross di Sini. Tiro però debole facile preda di Contini. Passa un minuto e Celiento prova un destro da distanza siderale. Fuori! Ma la Viterbese vuole assestare il colpo del ko, e lo trova al 39′. Angolo battuto da Benedetti, palla sul secondo palo dove Baldassin viene lasciato colpevolmente solo. Facile tap-in di testa e 2-0! Nel finale di tempo prova timidamente il Pontedera a riaffacciarsi dalle parti di Iannarilli. Ma gli uomini di Sottili fanno buona guardia. E dopo un minuto di recupero le squadre tornano negli spogliatoi.

Primi minuti della ripresa che vedono gli ospiti provare a mettere sotto la Viterbese per riaprire il match. 47′ Pinzauti ci prova di testa, palla sul fondo. Poi i padroni di casa riescono nell’intento di addormentare il match. Difendono con ordine lasciando pochi spazi. Al 64′ viene annullato un gol di testa di Maritato. L’arbitro fischia un fallo dell’attaccante ai danni di Celiento, decisione alquanto dubbia. Latita il gioco per gli ospiti, che riescono però quasi fortunosamente a riaprire il match.

68′ Atanasov atterra Raffini in area. Penalty che Grassi trasforma spiazzando Iannarilli

Il Pontedera prende coraggio, ed al 70′ sfiora subito il pari. Sinistro chirurgico ancora di Grassi, Iannarilli stavolta è prodigioso a togliere la palla dall’incrocio dei pali! Al 78′ Di Paolantonio prova a smorzare il forcing ospite con un tiro dal limite dopo un cross di Calderini. Contini è attento. Negli ultimi 10′ i padroni di casa approfittano della stanchezza degli uomini di Maraia, e legittimano la vittoria. 84′ infatti Calderini, lanciato in porta da Cenciarelli, tira incredibilmente alto da posizione favorevole.

Finale di marca Viterbese, che porta a casa la vittoria e passa al turno successivo dopo 4′ di recupero. Al 91′ addirittura Zenuni, appena entrato, trova un tocco in area che per poco non triplica le marcature per gli uomini di Sottili. Onore al Pontedera che ha provato, con le armi a disposizione, a mettere in difficoltà gli avversari. Ed esce dal torneo a testa alta.

TABELLINO DEL MATCH

Viterbese-Pontedera 2-1

29′ Vandeputte (V), 39′ Baldassin (V), 68′ Grassi (P),

VITERBESE (4-3-3): Iannarilli; Celiento, Atanasov, Sini, Peverelli; Baldassin (63′ Cenciarelli), Benedetti, Di Paolantonio; Vandeputte (60′ De Vito), Jefferson (63′ De Sousa), Calderini (88′ Zenuni).
A disp. Pini, Micheli, De Vito, De Sousa, Ngissah, Pacciardi, Sané, Zenuni, Pandolfi, Mosti, Mendez, Cenciarelli. All. Sottili

PONTEDERA (3-5-2): Contini; Rossini, Borri (81′ Tofanari), Risaliti; Posocco, Caponi, Gargiulo (54′ Maritato), Calcagni (81′ Spinozzi), Corsinelli (71′ Vettori); Grassi, Pinzauti (54′ Raffini).
A disp. Biggeri, Marinca, Ferrari, Frare, Romiti, Vettori, Pandolfi, Spinozzi, Tofanari, Maritato, Raffini. All. Maraia

Arbitro: Valiante di Salerno

Ammoniti: 57′ Risaliti, 75′ Atanasov

RAFFAELE PISANIELLO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.