Costantino da applausi, Jefferson prezioso: è 2-2 tra Viterbese e Sudtirol!

Viterbese-Sudtirol

Tutto pronto all’Enrico Rocchi di Viterbo per il match tra Viterbese e Sudtirol, valido per i PlayOff di Serie C. Un quarto di finale molto interessante tra una squadra attrezzata per competere a questi livelli ed una che invece sta giocando il ruolo di sorpresa. Riguardo al regolamento invece ricordiamo che la qualificazione si giocherà in 180 minuti e in caso di parità avrà la meglio la miglior piazzata (gli altoatesini).

Analisi

Avvio frizzante per entrambe le squadre. Subito gli ospiti con Sgarbi, ma la palla finisce a lato. I padroni di casa invece rispondono con Jefferson (colpo di testa leggermente impreciso) e Calderini (sinistro velleitario). La Viterbese fa la partita, anche se il Sudtirol non si limita a difendere. Spesso però è sufficiente un episodio per rompere l’equlibrio, che puntualmente arriva poco dopo la mezz’ora. Al 35′ infatti un corner dei laziali si trasforma in una mischia furibonda, in cui si rivela decisiva la sfortunata deviazione di Tait. Si va al riposo sull’1-0.

Nella ripresa invece è proprio l’esterno dei biancorossi ad avere la chance per rifarsi. Sulla respinta di Iannarilli il giocatore non riesce a battere a rete, mancando clamorosamente il tap-in vincente con la porta sguarnita. Questa gigantesca occasione però è solo il preludio al pareggio degli uomini di Zanetti. Candellone pesca Costantino (59′) sul secondo palo, che anticipa il diretto marcatore e fa 1-1.

Emozioni finite? Neanche per idea, perché gli altoatesini completano la rimonta al minuto 72. Ancora assist di Candellone e ancora gol di Costantino con un tiro da distanza ravvicinata. Senza ombra di dubbio il man of the match, che ricorderà a lungo questa serata.

I ragazzi di Sottili però non ci stanno e si gettano in avanti alla ricerca del pari. Offredi respinge sul neo entrato Mosti, dopodiché spazio al forcing finale della Viterbese. E gli sforzi alla fine vengono premiati, perché Jefferson ristabilisce l’equilibrio con una bella conclusione. Proteste furibonde degli ospiti per la posizione di partenza dell’attaccante. L’arbitro però non ha dubbi e convalida il gol. Ed il parziale non cambia più. Al Rocchi termina 2-2 una sfida emozionante e soprattutto ancora in bilico. Tutto infatti si deciderà al ritorno.

Tabellino

Viterbese (4-3-3): Iannarilli; Celiento, Sini, Rinaldi, Peverelli (84′ Mendez); Baldassin, Di Paolantonio, Cenciarelli (70′ Mosti); Vandeputte (56′ De Vito), Jefferson, Calderini (70′ Ngissah);

Sudtirol (3-5-2): Offredi; Erlic, Sgarbi, Vinetot; Tait, Broh, Berardocco (87′ Zanchi), Fink (67′ Smith), Frascatore; Candellone (78′ Gatto), Costantino (87′ Flores);

Reti: 35′ Tait (a), 59′ Costantino, 72′ Costantino, 90′ Jefferson

Ammoniti: Smith

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.