Chiesa, Insigne, Bernardeschi… chi merita la 10 all’Europeo?

L‘Italia è ormai vicinissima alla qualificazione matematica all’Europeo 2020 e il prossimo turno potrebbe essere quello decisivo.

La nostra Nazionale è imbattuta nelle gare dei gironi della competizione da ben 13 anni, ma staccato il pass bisognerà pensare alle fasi successive e ai giocatori che vi partecipanno. Tra questi ci sarà senza alcun dubbio un numero 10, colui che vestirà la maglia più pesante, dal valore particolarmente evocativo e a volte simbolico.

Da Baggio negli anni ’90 a Del Piero, da Totti a De Rossi, per poi passare a Di Natale… sono tanti i campioni che l’hanno vestita, ma nelle ultime annate – particolarmente deludenti – sono mancati fantasisti e leader di questo tipo.

Negli ultimi mesi Mancini ha deciso di assegnarla a Lorenzo Insigne e in sua assenza a Federico Bernardeschi, e al momento restano loro due i candidati per portarla anche ad Euro 2020. Viste che le sue qualità e le sue doti, è stato fatto anche il nome di Federico Chiesa, ma bisognerà prima valutare il proseguo della stagione.

Questo è un discorso che vale un po’ per tutti, poiché bisognerà meritarlo per poi onorarlo, sperando di poter collezionare nuovi trofei ed emozioni in azzurro…

 

Caterina Pullia

Nata nel marzo 1999 a Lamezia Terme, studia "Comunicazione, tecnologie e culture digitali" all'Università degli Studi di Roma "La Sapienza". Scrive di calcio e di Juventus, a cui è fortemente legata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.