Juventus, Pjanic: “Il rigore c’era, non abbiamo mollato al cospetto di un bel Milan”

Miralem Pjanic è intervenuto ai microfoni di Premium Sport: “Stavo vicino, ho visto che il cross c’è con la mano allungata, l’arbitro ha giudicato, il rigore c’era, abbiamo avuto qualcosa di positivo, non abbiamo mollato, con un bel Milan, le occasioni le abbiamo avute, un grande Donnarumma, tre punti meritati. Sempre con loro? Non so di cosa si parli se guardiamo all’andata abbiamo avuto un gol regolare non dato, contro il Milan successo niente quest’anno, un buon avversario, bella squadra, complimenti per la bella partita, tre punti importanti, tre punti importanti. Si è visto anche oggi che il campionato non è chiuso, le partite sono complicate, arriviamo a fine stagioni con i nostri obiettivi, vogliamo andare più avanti possibile, dobbiamo gestire bene il recupero con tante partite ravvicinate ed il recupero. Modo di giocare? Meglio perché all’inizio non avevo mai giocato così, era un altro gioco, provavo a dare il massimo ero sereno, avevo fiducia, mi sono messo a lavorare, il nuovo modulo ci ha dato un più a tutta la squadra, il gioco è adesso più bello, solido, abbiamo creato tanto, abbiamo trovato un ottimo portiere di fronte, anche una questione fisica, sono rimasto sereno ed ora ho la fiducia di tutti, ho vicino grandi ragazzi e campioni, sono contento di essere qua in questa grandissima società. Mi ha ispirato vedere quello che fanno gli altri, li osservi, li guardi, qui si   vuole vincere, bisogna ringraziare il mister che mi ha aiutato”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.