A caccia di talenti: Salvatore Esposito, il metronomo della nazionale

Se pronunci Esposito di questi tempi, il pensiero va a quel Sebastiano che pochi mesi fa ha esordito con la maglia dell’Inter in Europa League, e che oggi si sta giocando le sue chance in ritiro con Antonio Conte. Chi mastica calcio, però, non può non pensare anche a Salvatore Esposito, fratello del 2002 nerazzurro, e che proprio dalla Pinetina c’è passato prima di approdare alla Spal, ed ora in prestito al Chievo.

Salvatore Esposito, il metronomo della nazionale

Chi ha avuto modo di ammirare la crescita di Esposito, sa che il ragazzo in carriera ha saputo adattarsi a più ruoli, fino a trovare forse quello disegnato su misura per lui: il metronomo. Piedi educati, visione di gioco, corsa e sacrificio per la squadra, oltre ad una grande personalità.

Con queste doti, il classe 2000 di Castellammare di Stabia, si è preso la maglia della nazionale italiana nella spedizione dell’u20 nell’ultimo mondiale di categoria. Se Pinamonti faceva da fulcro di gioco offensivo, in mezzo al campo non c’era palla che non passasse dai sapienti piedi del numero 20 dell’Italia.

Quei piedi da cui partiva qualsiasi calcio piazzato della squadra di Nicolato, e non è un caso. Basti guardare il modo in cui il ragazzo si è presentato qualche mese fa, alla sua prima gara in Serie C, ai tifosi del Ravenna: siluro su punizione dai 30 metri, con la squadra sotto per 2 a 1 al 94esimo.

Di lui gli addetti ai lavori parlano benissimo, c’è chi lo paragona addirittura ad Andrea Pirlo, noi vogliamo definirlo semplicemente: Salvatore Esposito. Con la speranza che tra qualche anno saranno le nuove leve ad esser paragonate a lui.

Adesso starà al Chievo di Michele Marcolini gestire, crescere ed esaltare uno dei talenti del calcio italiano.

Antonio Di Martino

Studente di Economia Aziendale, diplomato in ragioneria, con la passione per il calcio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.