Astori, il supereroe che rimarrà sempre nei nostri cuori

Nell’immaginario comune li dipingiamo come dei supereroi, a volte così lontani ed inavvicinabili,  che riempiono di emozioni le nostre giornate con le loro gesta, dimenticando a volte che dietro una maglia, un numero, una fascia si cela un uomo. E spesso ciò che ci fa innamorare maggiormente di questi supereroi è proprio il loro lato umano, che s’impone e si esalta nel rettangolo di gioco. E sicuramente Davide Astori rimarrà nei nostri cuori, il supereroe che indossando il suo vestito viola e la sua fascia stretta al braccio ha esaltato in campo i valori umani, e di sportività, diventando, nella sua semplicità, un esempio per i tanti giovani che a loro volta sono rimasti folgorati ed ammirati dalla naturalezza di questo grande uomo.

E’ vero, questo vuoto è orribilmente gigantesco, come sarà difficile accendere la Tv e guardare una partita, senza rivolgere il pensiero al nostro compianto eroe. Sicuramente andare avanti sarà arduo, ma è forte la convinzione che tanti ragazzi cresceranno, non solo quelli di tinti di viola, sotto l’ala protettiva di questo indimenticabile campione, e un giorno chissà in quale parte del mondo alla domanda ‘chi è il tuo idolo?’ un piccolo campioncino riecheggerà il tuo nome: Davide Astori.

Nella sue tante difficoltà e nelle sue incoerenze il Dio “Calcio” ha il gran merito di non dimenticare i propri figli, soprattutto quelli che hanno visto spegnere i propri riflettori prima del previsto, e sicuramente tutti noi, amanti e non di questo sport, non potremo mai dimenticare prima del calciatore e del supereroe il giovane uomo e l’amorevole padre di famiglia.

Ciao Davide

 

(foto ACF Fiorentina Twitter)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.