Bundesliga: Che centrattacco! Vol. 19

 

Come ogni inizio settimana, la redazione di Zonacalcio si trova alle prese con la valutazione delle prestazioni dei giocatori scesi in campo nel week end scorso in Bundesliga, per proporvi il nome del bomber che si è preso le luci della ribalta.

Solitamente la scelta ricade su un centravanti autore di uno o più gol nella sua partita. Stavolta però le nostre attenzioni si sono concentrate su un attaccante che non ha nelle sue corde un feeling particolare con il gol, ma che ha un legame molto forte con le reti pesanti, che permettono alla sua squadra di acciuffare risultati molto pesanti.

Stiamo parlando di Lars Stindl, capitano del Borussia Moenchengladbach e anima della squadra bianconeroverde. Classe ’88, la seconda punta del Borussia sta attraversando la piena maturità tecnica e tattica della sua carriera, e in soli diciotto mesi di permanenza al Borussia Park è riuscito ad ottenere la fascia e la stima dell’intero ambiente: dalla società ai tifosi che settimanalmente affollano l’impianto.

Il ‘Gladbach non sta certo vivendo la migliore stagione degli ultimi anni: la squadra si trova tristemente invischiata nelle pastoie della bassa classifica, con grossi limiti caratteriali e difetti tecnici che ne hanno minato il percorso sia in campionato che in Champions League. Nonostante ciò Stindl sta tenendo un livello di rendimento molto alto da agosto, tanto da aver gettato le basi per il suo record personale di segnature: il primato è costituito dai 10 gol segnati nella stagione 2014/2015 con la maglia dell’Hannover 96, e quest’anno ne ha già messi a segno la metà in sole 17 presenze.

Le ultime due sono arrivate nella partita giocata contro il Bayer Leverkusen, in trasferta: questa doppietta ha permesso al Borussia di trionfare nella sfida che ha messo di fronte due fra le compagini più deluse e deludenti dell’annata, consegnando tre punti ai bianconeroverdi che permettono loro anche di mantenere un certo distacco nei confronti della zona retrocessione, non così lontana da garantire l’assoluta tranquillità.

Le caratteristiche principali di Lars Stindl sono l’agonismo, l’attaccamento alla maglia ed il grande spirito di sacrificio in campo al servizio dei compagni: ne sono un chiaro segno i 4 assist già forniti in questo campionato. Giunto in punta di piedi al Borussia dall’Hannover, ha dimostrato di essere un elemento affidabile anche nel contesto europeo: nelle due edizioni consecutive della fase a gironi di Champions disputate fra quest’anno e lo scorso, è stato capaci di segnare ben 5 reti in 11 apparizioni totali.

Continuando su questa lunghezza d’onda anche il Ct della Germania, Loew, non potrà che prenderlo in forte considerazione per la nazionale tedesca, storicamente ricca di elementi offensivi capaci di abbinare ad una grande qualità anche una discreta quantità ed un forte spirito di sacrificio.

Le armi a disposizione di Stindl sono proprio queste, e sono le caratteristiche sulle quali ha costruito tutte le fortune della sua carriera. La doppietta messa a segno contro il Leverkusen non fa altro che confermare la sua imprescindibile importanza per la squadra: il Borussia Moenchengladbach si gode il suo capitano bomber, Lars Stindl.

 

Andrea Martino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.